Manfredonia
Ordinanza sindacale

Eternit in località Cozzolete, Comune Manfredonia ordina rimozione ad AQP

In precedenza il Nucleo di Polizia Ambientale del Comune di Manfredonia ha accertato la violazione degli artt. 192 del D.Lvo 152/2006 e ss.mm.ii.

Di:

Manfredonia. CON recente ordinanza sindacale del Comune di Manfredonia, è stato ordinato all’Acquedotto Pugliese S.p.A., in persona dei rappresentante legale, di “provvedere con la massima urgenza e comunque entro e non oltre il termine di 45 giorni dalla notifica della Ordinanza alla rimozione dei rifiuti speciali pericolosi e non, costituiti essenzialmente da lastre di onduline in cemento amianto (eternit) e cumuli di inerti da demolizioni edili, abbandonati nell’area identificata” a Manfredonia località Cozzolete.

In precedenza il Nucleo di Polizia Ambientale del Comune di Manfredonia ha accertato la violazione degli artt. 192 del D.Lvo 152/2006 e ss.mm.ii. “L’area interessata dal deposito dei rifiuti” è della dimensione di circa 500 mq (..)”. “Da accertamenti, anche con l’intervento e successiva comunicazione dei 18.06.2015 dei precedenti proprietari dell’area si è preso atto che la particella in questione è stata oggetto di esproprio per pubblica utilità da parte dell’Acquedotto Pugliese con atto amministrativo del 04.02.1992 emesso dalla Prefettura di Foggia. Ad oggi non risulta ancora aggiornata la visura catastale”.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati