Manfredonia
"Ad oggi i cartelloni sbagliati sono ancora al loro posto Palazzo dei Baroni Cessa e Giordani sono una fotocopia riuscita male"

Quale onore

"Non voglio alimentare polemiche: ritengo che le pubbliche scuse siano sufficenti"

Di:

Manfredonia. ”NON mi aspettavo dal presidente del Gal una risposta. Perche’ non gli ho rivolto nessuna domanda. Le domande di cui aspetto risposte le ho rivolte all’Amministrazione comunale ed alle forze politiche. La risposta del G.a.l mi pare ingenerosa, fuori luogo, e pregna di ingratitudine verso i suoi finanziatori. Comprendo la posizione del suo presidente, ma che un Ente non di derivazione comunale che dal 2010 ha ricevuto circa 300.000 (trecentomila euro pari a 0.70 euro ad abitante per ogni anno) non abbia mai relazionato al Consiglio comunale circa la destinazione di questo danaro pare, quantomeno anomalo. Questa cifra poteva essere impegnata meglio dal Comune per i suoi compiti istituzionali, soprattutto nella lotta alle povertà e non nella autopromozione delllo stesso G.a.l.. Da D’Errico, presidente del G.a.l. (uomo di grande esperienza manageriale), mi sarei aspettato un grazie e delle scuse. Un grazie perche’ mettendo in evidenza un errore grossolano gli ha dato motivo di controllare la sua struttura che, evidentemente, non verificai lavori che commissiona. Le scuse alla citta’ ed ai turisti, con relativa ed immediata rimozione dei cartelloni sbagliati. Da lui mi sarei aspettato una risposta manageriale, non una risposta che da’ di vecchio e di arroccamento in posizioni di potere oggi incomprensibili. Non voglio alimentare polemiche: ritengo che le pubbliche scuse siano sufficenti, mentre lascio alle forze politiche di maggioranza e di opposizione l’onere e l’onore di proporre al consiglio comunale la revoca della delibera del 2010, ormai non piu’ in linea con le esigenze della citta’. La dimostrazione lampante, per i lettori attenti, e’ che ad oggi i cartelloni sbagliati sono ancora al loro posto palazzo dei baroni cessa e giordani sono una fotocopia riuscita male.

(A cura di Giovanni Caratù, Manfredonia 20.06.2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati