GarganoManfredonia
Il 24 giugno dibattito con l'on. Elena Gentile

A Vico del Gargano 3 giorni con il PD

La tre giorni si aprirà con il dibattito su "Le Ragioni del sì al Referendum Costituzionale"

Di:

Vico del Gargano. Le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, i nuovi finanziamenti europei e le nuove leggi regionali. Saranno questi i temi al centro degli incontri pubblici organizzati dal Partito Democratico di Vico del Gargano e in programma nella cittadina garganica da venerdì 24 a domenica 26 giugno. Tre giorni di partecipazione e di confronto su questioni che riguardano il futuro del nostro Paese, ma anche quello più prossimo del territorio garganico che dovrà essere pronto a cogliere le opportunità di sviluppo offerte dalla nuova programmazione comunitaria.

Il primo appuntamento è per venerdì 24 giugno, alle ore 18.30, presso la sala consiliare del Comune di Vico del Gargano con un incontro pubblico su “Le regioni del sì al Referendum Costituzionale 2016” che vedrà l’intervento dell’europarlamentare Elena Gentile e del segretario del circolo PD di Vico del Gargano, Nicolino Sciscio. L’on. Gentile illustrerà anche il tema dei nuovi finanziamenti europei in cantiere. Modererà il dibattito la giornalista Pina D’Errico. Nella mattinata di sabato 25 giugno appuntamento con “Vediamoci in villetta” con il banchetto a cura del PD, mentre nel pomeriggio, alle ore 18.00, si parlerà di “Iniziative e nuove leggi regionali” . con l’avvocato Francesco Di Noia, segretario Regionale dei Giovani Democratici.

Domenica 26 giugno, in mattinata “Vediamoci in villetta” con il banchetto a cura del PD. Alle ore 18,00 invece si parlerà ancora di “Iniziative e nuove leggi regionali” con l’avvocato Patrizia Lusi, Direzione Regionale PD e Presidente ASP Zaccagnanino.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati