ManfredoniaMonte S. Angelo

Festambientesud apre con un tributo alla cultura e ai beni culturali

Di:

Monte Sant’Angelo. 21 luglio giornata inaugurale all’insegna dei valori economici e sociali delle creazioni umane, tra i protagonisti Paolo Fresu, Fabio Renzi, Emilio Casalini, Raffaele Piemontese, Fabio Porreca e Giuliano Volpe, Nicola Canistro, Valerio Grutt, i Cantori di Monte Sant’Angelo, la rete d’imprese Sapefà.

Giovedì 21 luglio, con la presenza del direttore musicale del festival Paolo FRESU, e di tanti ospiti istituzionali, rappresentanti del mondo della cultura e delle imprese, apre la XII edizione di FestambienteSud, dedicata alla nuova sfida dell’umanità, quella della Rigenerazione. Un’intera serata dedicata alla cultura in molte delle sue espressioni: dalle “stese” dei cantori, vero patrimonio culturale da salvare dall’estinzione, all’economia della cultura, oggetto del dibattito inaugurale con la presentazione dei dati desunti dal rapporto annuale Symbola-Unioncamere e dal lavoro giornalistico di Emilio Cavallini; dalle arti figurative, con l’inaugurazione di un’istallazione artistica temporanea, opera di Nicola Canistro, alla gastronomia, con la cena offerta dalla rete d’imprese “Sapefà”, finalizzata alla raccolta fondi per il restauro dell’organo settecentesco della chiesa della SS. Trinità di Monte Sant’Angelo. Per chiudere poi in tarda sera, tra le suggestioni delle meravigliosa Tomba di Rotari, con una poetica preghiera laica all’Arcangelo Michele, di Valerio Grutt.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI APERTURA
GIOVEDÌ 21 LUGLIO

ore 18.30 / piazza de galganis
CANTI POLIVOCALI A DISTESA dei Cantori di Monte Sant’Angelo
ingresso libero

Segue incontro
OCCUPIAMO LA CULTURA
beni UNESCO, industria culturale, competitività del sistema Italia e coesione sociale
CoordinaFranco SALCUNI, direttore di FestambienteSud
Saluti di Andrea CANTADORI, commissario straordinario Comune di Monte Sant’Angelo / Stefano PECORELLA, presidente del parco nazionale del Gargano.
Interventi: Paolo FRESU, musicista e direttore musicale di FestambienteSud
Fabio RENZI, direttore della Fondazione Symbola / Emilio CASALINI, giornalista, autore del libro “Fondata sulla Bellezza” / Raffaele PIEMONTESE, assessore a bilancio, politiche giovanili e sport della Regione Puglia / Fabio PORRECA, vice presidente nazionale Unioncamere / Giuliano VOLPE, presidente del consiglio superiore dei beni culturali / Vincenzo BELLINI, presidente del distretto “Puglia Creativa” / Francesco TARANTINI, presidente di Legambiente Puglia / Vanessa PALLUCCHI, segreteria nazionale di Legambiente.

ore 21 / piazza de galganis / inaugurazione
PROGETTO CAOS, installazione luminosa di Nicola Canistro

ore 21.15 / chiostro delle clarisse
MI PRESENTO MANGIANDO, degustazione
a cura della rete d’imprese “Sapefà” con la collaborazione dell’Associazione cuochi di Capitanata.(contributo 10 euro, in prevendita presso l’Edicola Lo Scarabocchio 0884562299, racconta fondi per il restauro dell’organo della SS. Trinità).
Antipasto Garganico con salumi, formaggi e miele del territorio (Michele Sabatino – Siciliano Michele Auciello – Apicoltura Lombardi) / Caserecce di canapa alla crema di foglie di vite con pecorino e mandorle tostate (Casa Prencipe – Foglie di Vitae- Biologica Ritrovato) / Maccheroni di Tritordeum allo zafferano, ricotta e sbriciolata di muscisca (Casa Prencipe – Rosso Carminio – Siciliano Michele A.- Michele Sabatino) / Tartara di Podolica con pere e vincotto di fichi (Michele Sabatino – Mario Falco) / Panettone Fulgaro (Panetteria Fulgaro) / LiquoriBHortus.

ore 23.15 / tomba di rotari / ingresso libero
PASSARE PER I CERCHI SENZA SCORTA, preghiera laica all’Arcangelo Michele.
diValerio GRUTT con Ivonne MUSSONI e Matteo TOTARO.

WWW.FESTAMBIENTESUD.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati