CapitanataSan Severo
Quattro under, tre volti nuovi ed un gradito ritorno

Poker di under per il San Severo, c’è Rotunno

Rotunno, Minozzi, Barone, De Bellis prenderanno parte dunque all’organico del San Severo edizione 2016/17

Di:

San Severo. Quattro under, tre volti nuovi ed un gradito ritorno. Questo il bottino del martedì di mercato in casa San Severo Calcio, con mister Olivieri che vede rimpolparsi decisamente la truppa a propria disposizione, specialmente nella parte del roster composta dai calciatori nati dopo il 1996.

Rotunno, Minozzi, Barone, De Bellis prenderanno parte dunque all’organico del San Severo edizione 2016/17: tre, come detto, i calciatori al primo approdo in terra dauna, con Michele De Bellis cavallo di ritorno in maglia giallogranata dopo il prestito alla Madre Pietra Apricena.

Per gli appassionati della Serie D non sarà difficile ricordare Francesco Rotunno, esterno difensivo classe ’96, che, nonostante la giovane età, è già un veterano del girone H, vinto per due anni di fila con Andria e Virtus Francavilla. Calciatore cresciuto nelle giovanili del Lecce e capace di giocare su entrambe le corsie, Rotunno ha raccolto ben 37 presenze e tre reti negli ultimi due tornei, vestendo le maglie di Gallipoli e Fidelis Andria, per poi dividersi tra Bisceglie e Virtus Francavilla nello scorso campionato. Veri esordienti nel quarto campionato nazionale saranno invece Francesco Minozzi ed Arcangelo Barone. Il primo, attaccante nato nel ’97 a Padova, proviene dalle giovanili del Cittadella, compagine veneta con la cui formazione Berretti ha conquistato lo scudetto 2015/16 battendo in finale l’Arezzo per 2-1; quanto a Barone, si tratta di un difensore esterno anch’egli classe ’97, che nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Bitonto in Eccellenza Pugliese (27 i gettoni di presenza).

L’ultimo colpo messo a segno dal d.s. giallogranata Marino riguarda il ritorno dell’attaccante sanseverese doc Michele De Bellis: il giovane bomber, altro 1997 di ottima qualità, rientra infatti dal prestito alla Madre Pietra Apricena, con cui ha ben figurato nello scorso torneo di Promozione. Per De Bellis, che ha già racimolato 11 presenze ed una rete (nel rocambolesco 3-3 con il Taranto dell’aprile 2015) in Serie D, si tratterà del terzo campionato nella quarta categoria nazionale, stavolta con concrete possibilità di guadagnare minuti importanti sul campo.

(A cura di Salvatore Fratello, San Severo 20.07.2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati