Regione-Territorio

Codice strada: come pagare le sanzioni ridotte del 30 per cento

Di:

Stradale controlli (statoquotidiano)

Roma – DAL 21 agosto è possibile pagare le sanzioni amministrative, per molte violazioni del Codice della Strada, con la riduzione del 30 per cento. Sul sito riportiamo alcune informazioni utili introdotte dalla legge numero 194 pubblicata oggi sulla Gazzetta Ufficiale.

In sostanza, escluse alcune ipotesi particolarmente gravi, per le violazioni alle norme del Codice della Strada per le quali è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria, il trasgressore può pagare la multa con la riduzione del 30 per cento sulla somma minima prevista per quella violazione, se il pagamento è effettuato entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale.

Lo sconto del 30 per cento non si applica, ad esempio, a tutte quelle infrazioni per cui è prevista anche la confisca del veicolo o la sospensione della patente di guida. In ogni caso sul verbale sarà chiaramente indicato se il pagamento scontato è ammesso e l’importo che dovrà essere versato.

Sono ammessi al beneficio anche coloro che possono ancora effettuare il pagamento in misura agevolata alla data di entrata in vigore della legge purché non siano trascorsi cinque giorni dalla contestazione o dalla notifica; in questo caso non è necessario ricevere una nuova notifica del verbale.

Per i verbali redatti dalla Polizia Stradale il pagamento potrà essere effettuato in contanti presso l’ufficio indicato nel documento di contestazione, con versamento sul conto corrente postale intestato alla medesima Sezione polstrada ovvero mediante pagamento on line tramite il portale www.poste.it; non può invece essere effettuato nelle mani del poliziotto, almeno fino a quando non sarà in possesso di idonea apparecchiatura, salvo i casi previsti per i conducenti di veicoli immatricolati all’estero e per alcuni autisti professionali.

Chi invece intende proporre ricorso, al Prefetto o al Giudice di Pace, non deve effettuare il pagamento della sanzione.

Il termine di 5 giorni decorre dal giorno successivo la contestazione su strada o dalla notifica del verbale.

Particolare attenzione infatti dovrà essere posta nei casi di notifica successiva all’infrazione in quanto il termine di decorrenza dei 5 giorni varia a secondo delle modalità adottate.

Nella pagina dedicata potrete trovare maggiori informazioni.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Codice strada: come pagare le sanzioni ridotte del 30 per cento ultima modifica: 2013-08-20T20:14:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi