Manfredonia
"Ti ricordi la canzone 'Burns' la cantavamo sempre, ci tenevamo per mano, questo bastava per sentirci al sicuro"

Manfredonia, “Grazie Sefi per l’amore che ci hai donato…”

"Che ci frega, ripetevamo sempre, ma tu questa volta non sei riuscita a fregartene"


Di:

VIDEO DI PASQUALE GAMBUTO – IN OMAGGIO A SEFI – Su richiesta

”Mi hai insegnato a vedere la bellezza in tutte le cose, e io l’ho vista in te. Così generosa, così dolce, così sensibile. Divertente, ti piaceva il cielo quando aveva un colore rosa dicendo “ti piace l’ho fatto io!”, io osservavo insieme a te quel cielo e compresi la tua bellezza interiore, compresi che tu eri così favolosa come quel cielo. Venivi sempre a casa, ti piaceva quella pestolina di mio nipote “il piccolo Kekko”, giocavi con lui con tanto amore, e aiutavi a mio nipote più grande a fare i compiti. Riempivi di complimenti tutti, a mia madre, mia sorella, ai miei amici, a Damiano Savino. Ahahah ti ricordi quando litigavamo io e lui? E tu eri li, a sopportarci 😂 Ti ricordi la canzone “Burns” la cantavamo sempre, ci tenevamo per mano, questo bastava per sentirci al sicuro. E quei video stupidi che facevamo sempre? Sono ancora qui.

Ma io stasera vado a ballare, siamo proprio strani ahahah 😂 dopo questa affermazione sono sicuro che tu vuoi un cinque con la mano da me, (i nostri batti cinque, e ci sentivamo complici), non vuoi che partecipo a quel solito pianisteo, a quel teatro che si ripete ogni volta quando accadono queste cose.

E così ti porto con me anche se per mano non posso più farlo. Ma non so se ballo stasera, non posso prometterti ora di essere forte pur volendo. Tesoro mio, mi sono fatto di nuovo la tinta, si sto tentando ancora a far uscire quel colore blu che tanto ci piace, ahahah e si, ne stanno dicendo di tanti colori, come al solito, ma a noi non ci è fregato mai nulla, perché siamo pieni di vita, pieni di inventiva. Ora te li volevo far vedere, ma non ci sono ancora riuscito a far uscire quel colore che ci piace 😂 Che ci frega, ripetevamo sempre, ma tu questa volta non sei riuscita a fregartene, ma tu non ti preoccupare che qua ci penso io, a tingere non i capelli, il cuore delle persone con tutto l’amore che tu mi hai insegnato e mi hai donato. Un colore come quel cielo rosa”.

(A cura di Pasquale Gambuto, Manfredonia 19.08.2017)
from https://www.facebook.com/pasquale.gambuto.3/posts/2057974644228734?pnref=story

Manfredonia, “Grazie Sefi per l’amore che ci hai donato…” ultima modifica: 2017-08-20T21:57:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi