GarganoManfredonia
"L'uccisione non sarebbe avvenuta perchè erano testimoni "

Saviano “Agricoltori di San Marco uccisi perchè considerati parte della scorta..”

"Al sud funziona così: non esistono ruoli estranei, esiste solo l'appartenere. La terra appartiene, le persone appartengono, la ''roba'' appartiene. La ''roba'' è carne e sangue che si eredita"

Di:

Roma. ”NON è l’assassino ad aver acceso luce sulla mafia garganica: di omicidi ce ne sono stati 29 soltanto negli ultimi 2 anni. Più si ammazza più c’è silenzio. La luce si accende quanto vengono uccise persone chiaramente innocenti. L’esecuzione di Aurelio e Luigi Luciani sta facendo parlare della mafia della Califoggia. C’è qualcosa di peggio: l’uccisione non sarebbe avvenuta perchè erano testimoni (è facile poter intimidire due contadini in un territorio dove nemmeno esiste la Direzione Nazionale antimafia). Sono stati ammazzati perchè considerati complici, come parte della scorta del target Mario Romito. Al sud funziona così: non esistono ruoli estranei, esiste solo l’appartenere. La terra appartiene, le persone appartengono, la ”roba” appartiene. La ”roba” è carne e sangue che si eredita“.

E’ quanto scrive Roberto Saviano nell’editoriale dal titolo “La mia Califoggia di speranza” – La mafia del Gargano. Lo schiavismo dei pomodori. Le estorsioni. Il traffico d’armi. Eppure, proprio lì, si accende una luce -, editoriale de L’Espresso in edicola stamani, 20 agosto 2017.

L'EDITORIALE DI SAVIANO (L'ESPRESSO, 20 AGOSTO 2017)

L’EDITORIALE DI SAVIANO (L’ESPRESSO, 20 AGOSTO 2017)

Fotogallery ENZO MAIZZI

redazione stato quotidiano.it

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT

Saviano “Agricoltori di San Marco uccisi perchè considerati parte della scorta..” ultima modifica: 2017-08-20T22:08:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • Lettore

    Esiste anche la mala politica…

  • Credo che non sia bisogno di essere Saviano per argomentare ciò che lui ha scritto nell’editoriale. Dalle nostre parti c’è chi sa quanto lui, forse di più. Ma il nome fa presa sulla massa ed è giusto far leggere ciò che scrive, per la libertà d’informazione, solo per quella. Ad Maiora!


  • Franco

    Spiegatemi come fa Saviano a formulare ipotesi sulla morte dei due innocenti.


  • Immigrato

    Caro Nino, la questione non è il nome di chi parla o scrive, ma “chi” ha il coraggio di parlare o scrivere. e Saviano questo coraggio ce l’ha.

  • LA GIUSTIZIA,LA POLITICA E LA MAFIA…..(è)


  • Valerio

    X immigrato

    Con la scorta h24 abbiamo tutti quanti coraggio.


  • Immigrato

    Valerio, la scorta l’ha avuta dopo che ha scritto e denunciato i casalesi, e non prima. perchè non lo fai tu se sai qualcosa. così ti ritrovi giorno e notte con la paura di essere ammazzato


  • conte

    non credo ci voglia SAVIANO ad avanzare un ipotesi logica e sicuramente al vaglio di chi sta facendo le indagini!è una possibiltà concreta che si basa su elementi conosciuti perchè comuni del modo di fare della mafia!!!!!!


  • Il garganico

    Caro saviano questa e terra della sua sinistra del tuo PD!!


  • pino

    (Tesi non pubblicabile, in attesa delle indagini,ndr)


  • Lettore

    Saviano non sei mai stato il mio eroe, hai la politica potente che ti difende! I miei eroi sono Dalla Chiesa, i, Falcone, Borsellino e tantissimi altri eroi lasciati soli dalla politica…i veri eroi sono i carabinieri, la polizia, che rischiano la vita tu sei uno scrittore coraggioso ma sei politicizzato!


  • Q

    Saviano,la tua gente muore per malasanità per scosse moderate di terremoto..dedicato al tuo territorio perché non continui? Perché c’è il PD e De Luca? Comunque se vuoi davvero aiutare questa terra cosi bella ma così martoriata, candidati a sindaco magari nella città di Manfredonia..


  • pensionato

    garganico,vorrei sapere cosa centra il PD in questa storia,gli omicidi di mafia nel gargano cerano anche quando governava la destra,ci sono sempre state, è ci saranno sempre,sia che comanda il PD O FI O I CINQUE STELLE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi