Lavoro

Foggia, Seminario ILO2: “Creare impresa”

Di:

Aula Università Foggia (immagine d'archivio)

Foggia – NELL’AMBITO delle attività del Progetto ILO2 l’Università degli Studi di Foggia, organizza domani 21 Settembre 2010 – ore 14.30 presso la Sala Auditorium di Palazzo Ateneo (via Gramsci n. 89/91 – Foggia) un seminario dal titolo:”Accesso alle forme di finanziamento pubbliche e a debito bancario”.Relatore il Dott. Antonio Zangrilli, Direttore Generale di Invent S.a.S., Parigi-Roma.

Il seminario affronterà il tema fondamentale del finanziamento dell’innovazione. Infatti, una volta definito il fabbisogno finanziario di una nuova impresa, è fondamentale conoscere le diverse opportunità pubblico-private a copertura dello stesso. La ricerca delle fonti deve tener conto sia della tipologia, sia dell’ammontare del contributo, nonché degli aspetti finanziari e fiscali, al fine di ottimizzare il mix di fonti a cui attingere.

L’incontro costituisce il secondo appuntamento del ciclo di workshop, organizzati nell’ambito delle azioni ILO2, e destinati al personale della ricerca pubblica e delle imprese pugliesi sui temi del trasferimento tecnologico, della valorizzazione della proprietà intellettuale, dell’avvio di spinoff e startup innovative, del finanziamento dell’innovazione.

Il progettoLO2 nasce per potenziare la Rete regionale degli uffici locali di trasferimento tecnologico di università ed enti pubblici di ricerca pugliesi con lo scopo di rafforzare la cooperazione tra impresa e ricerca valorizzando i risultati di quest’ultima. A tutti coloro che interverranno sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Si sottolinea che, su iniziativa del Dipartimento Ricerca e Trasferimento Tecnologico e Rapporti con le Imprese, è stata avviata la procedura per il riconoscimento agli studenti di CFU in ragione di 0.50 punti per ciascuno degli otto incontri, per un totale di 4 CFU, previa verifica scritta al termine di ogni workshop.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi