Cronaca

Raddoppio statale 16, Bordo: “niente fondi per la tangenziale Ovest di Foggia”

Di:

Il deputato Pd Michele Bordo (immagine d'archivio)

Il deputato Pd Michele Bordo (immagine d'archivio)

Foggia – IL progetto di adeguamento della Tangenziale Ovest di Foggia è pronto ma non ha copertura di spesa; mentre quello per il raddoppio della statale 16 fino al confine con il Molise è ancora nella sua fase istruttoria, “ma non si possono nutrire grandi speranze che venga approvato e finanziato a breve”. La pessimistica affermazione dell’on. Michele Bordo, deputato del Partito Democratico, si fonda sulla risposta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti all’interrogazione, depositata lo scorso 11 maggio, con cui si chiedevano notizie sul futuro di “una tra le arterie stradali maggiormente trafficate della Capitanata, tristemente segnata da incidenti mortali”.

“DA MATTEOLI RESO NOTO UNO STUDIO PER ADEGUARE L’INFRASTRUTTURA ALLA NORMATIVA VIGENTE” – Il ministro Altero Matteoli, dunque, informa dell’esistenza di uno studio di fattibilità “per adeguare l’infrastruttura alla normativa vigente al fine di migliorare la sicurezza della circolazione”. Studio che è stato trasmesso dall’Anas al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti lo scorso 3 maggio per i pareri di legge, non ancora adottati.

Diverso il caso della Tangenziale Ovest di Foggia “per la quale l’Anas ha da tempo aviato un progetto di adeguamento, suddiviso in tre lotti, che è tuttora in fase di istruttoria perché, pur previsto, non risulta ancora finanziato”. Così come “ancora non finanziati” sono “ulteriori interventi di manutenzione straordinaria per il risanamento delle pavimentazioni e il rifacimento del tappeto d’usura” programmati dall’Anas per il tratto compreso tra San Severo e il confine con il Molise.

“La risposta del ministro è largamente insoddisfacente – commenta Michele Bordo – e fa emergere, ancora una volta, l’incapacità del Governo ad affrontare le gravi emergenze del nostro territorio, tra cui figura la precarietà di alcune infrastrutture viarie decisive per lo sviluppo economico e sociale della Capitanata e della Puglia intera”.

IL PRECEDENTE APPELLO DI BORDO: “ Bordo interroga Matteoli sul raddoppio tratto Foggia-Chieuti

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi