Cronaca

Centro Vita Cerignola, i sindacati: “Salatto ha pagato solo 70% stipendio di agosto”

Di:

L'imprenditore della sanità privata foggiana Potito Salatto (fonte image: mediafoggia)

Foggia – LE segreterie territoriali di Fp Cgil, Fps Cisl e Uil Fpl di Capitanata denunciano l’atto grave e unilaterale dell’imprenditore Potito Salatto, titolare del Centro Vita di Cerignola, che ha deciso il pagamento solo del 70% delle spettanze nel mese di agosto dei dipendenti. La decisione è stata appresa dai lavoratori leggendo un foglio affisso dalla direzione nella bacheca del centro. E senza che la stessa fosse oggetto di incontro con i sindacati di categoria né di alcuna comunicazione.

Una decisione immotivata che respingiamo con forza – affermano le segreterie provinciali di Fp Cgil, Fps Cisl e Uil Fpl – e che se anche fosse scaturita dai ritardi della Asl di Foggia nel saldare le cliniche convenzionate, non può scaricarsi sui lavoratori che prestano la propria attività puntualmente e con altissima professionalità. I lavoratori non possono e non devono diventare oggetto di ricatto da parte delle imprese nei confronti delle inadempienze e dei ritardi dell’Azienda Sanitaria Locale. Soprattutto in un periodo di forte crisi che a causa del crescente costo della vita che sta già erodendo i redditi delle famiglie.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • TRENTA

    SPOGLIATE QUESTO IMPRENDITORE TOGLIETELO TUTTO …………………………………….


  • fine

    Fra un po di tempo questo arrivera’ anche alla casa di cura san michele di manfredonia.
    AUGURI


  • fine

    La giustizia un giorno arrivera’,e sicuramente saranno DOLORI.


  • fine

    Scusate,ma questi signori che si lamentano con potito sono per caso gli stessi che hanno con le loro firme lasciato per strada 10 famiglie presso la casa di cura san michele di MANFREDONIA?
    Il tempo e’ sempre il miglior GIUDICE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi