Eventi

Foggia, il Comune alla Perugia Assisi

Di:

Marcia della pace (ST)

Foggia – “In un momento storico in cui i conflitti hanno relegato il dialogo in un buio angolo e in cui il singolo prevale sulla comunità, il valore della pace non può più essere solo uno slogan, ma deve trovare concreta attuazione nelle dinamiche sociali e politiche che riguardano ogni singola nazione”. Il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, suggella con queste parole l’adesione del Comune alla Marcia della Pace Perugia Assisi che si svolgerà il prossimo 25 settembre. Per l’occasione, l’Ataf ha messo a disposizione un autobus gratuito per chi volesse partecipare alla manifestazione.

“La pace – continua Mongelli – è sinonimo di fratellanza e collaborazione e racchiude in sé il valore universale del dialogo e della comprensione. Purtroppo, viviamo un’epoca nella quale la contrapposizione violenta, anche in senso lato del termine, sembra essere la via più semplice e rapida alla risoluzione delle problematiche. Ma così non è: quando si smarrisce la ricerca costante del confronto e della mediazione a perderci è un’intera comunità, incapace di guardare al proprio futuro con speranza e serenità. La Marcia della Pace è un appuntamento unico, perché capace di raccogliere le voci, maggioritarie ma a volte poco ascoltate, di chi si oppone a una visione del mondo basata sul conflitto e sugli interessi esclusivi. Foggia, terra che fonda le proprie radici nell’accoglienza e nella fratellanza, porterà la propria testimonianza in rappresentanza delle donne e degli uomini della nostra città che vivono nella ferma convinzione che il mondo che domani sarà affidato nelle mani dei propri figli possa essere concretamente migliore di quello che fino a oggi abbiamo conosciuto”.

Per l’occasione, il Comune di Foggia e l’Ataf Spa hanno messo a disposizione un autobus per raggiungere il luogo di partenza della Marcia.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi