Regione-Territorio

Inchiesta escort. Tre ipotesi di reato per il procuratore Laudati

Di:

Antonio Laudati (anticorruzione)

Il procuratore Antonio Laudati (fonte image: anticorruzione)

Lecce – SONO tre le ipotesi di reato per le quali il procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, e’ indagato dai pm Lecce: all’ex capo degli affari penali del ministero della Giustizia, oltre all’abuso d’ufficio e al favoreggiamento per il presunto tentativo di rallentare la chiusura delle indagini sulle escort portate da Tarantini nelle residenze del premier, verrebbe contestata anche la tentata violenza privata. Ipotesi che sarebbe da riferirsi ai danni di Scelsi, l’ex pm di Bari che con un esposto al Csm ha denunciato irregolarita’ da parte di Laudati nella gestione del fascicolo ‘escort’.(ANSA).

”ABBIAMO la consegna rigidissima del piu’ stretto riserbo, siamo impegnati ad ascoltare intercettazioni e a cercare verifiche e riscontri”. E’ quanto aveva detto inizialmente ai giornalisti che lo avevano interpellato il procuratore aggiunto di Lecce Antonio De Donno a proposito della notizia – che egli ”non conferma e non smentisce” – dell’iscrizione nel registro degli indagati del procuratore di Bari, Antonio Laudati, in relazione alle accuse mossegli dall’ex pm barese Giuseppe Scelsi su presunti ritardi nella conclusione dell’inchiesta escort. (ANSA).


Inchiesta escort: Bari,non indagati Guarguaglini e Bertolaso.
– Il presidente di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini, e l’ex capo dipartimento della Protezione civile, Guido Bertolaso, non sono indagati dalla procura di Bari nell’ambito della nuova inchiesta sugli appalti gestiti dalla societa’ Sel Proc (gruppo Finmeccanica) in favore della Protezione Civile. Lo confermano fonti giudiziarie che concentrano la propria attenzione su Gianpaolo Tarantini, sull’imprenditore pugliese Enrico Intini e su alcuni manager di societa’ del gruppo Finmeccanica. (ANSA).

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi