Eventi

L’impresa di Mayra Pietrocola: è seconda a Miss Italia

Di:

Stefania e Mayra (ST)

Bari – MAYRA Pietrocola, 21enne di Sannicandro di Bari, ha compiuto un’impresa: si è classificata seconda alla 72esima edizione di Miss Italia vinta dalla calabrese Stefania Bivone. Mayra, miss Miluna Puglia, in gara col numero 46, eletta prima miss Taranto e poi qualificatasi per Montecatini Terme a Palo del Colle, è tra le più belle d’Italia e tra le pugliesi più belle di sempre.

La concorrente barese, infatti, ha accolto positivamente il risultato, pur arrivando ad un passo dalla vittoria del titolo nazionale, affermando proprio in diretta televisiva nel dopo gara: «Sono contenta di aver riportato la mia regione sul podio di Miss Italia». Un podio appunto che in Puglia mancava dal 2007, quando la brindisina Sabrina Passante si classificò seconda alle spalle di Silvia Battisti. Ma la Puglia si è confermata la regione più “bella d’Italia” poiché nella serata finale, infatti, ha saputo esprimere più concorrenti: quattro (rispetto alle cinque del giorno prima) su trenta. E quattro pugliesi sono finite in nomination per le fasce nazionali, di cui la Pietrocola per ben due volte.

Le quattro candidate che hanno guadagnato l’accesso tra le trenta sono state: Sara Teodoro (miss Puglia, n°17), 18enne di San Giorgio Jonico; Mary Falconieri (miss Cinema Veribel Puglia, n°25), 19enne di Nardò; e Maria Selena Filippo (miss Rocchetta Bellezza Puglia, n°51), 19enne di Acquaviva delle Fonti. Non è entrata nel gruppo delle trenta invece Fabrizia Santarelli (miss Curve d’Italia Elena Mirò Puglia), 18enne di Bari, che però durante la serata finale è stata in nomination tra le tre per la fascia nazionale di Miss Wella Professionals.

Intanto, considerata la grande attenzione che i media e gli enti locali stanno manifestando già da poche ore per il successo di Mayra Pietrocola, l’organizzazione regionale sta valutando qualche iniziativa per festeggiare le finaliste al ritorno da Montecatini. Un modo per ringraziare coloro che hanno rappresentato nel migliore dei modi la Puglia in diretta su Rai 1.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • mary

    secondo me doveva vincere la pietracola…la calabrese oltre ad avere l’altezza non ha nient’altro.la nostra pugliese aveva un fascino e una bellezza che spiccava su tutte, ma ormai è andata


  • Anonimo

    Bellissime entrambe ,Mayra di più


  • donatella

    tutto truccato
    evidentemente chi e’ arrivata prima
    ha forti …….

    questo e’ un paese solo in mano a pochi
    che maniplano gli altri per i propri
    interessi


  • donatella

    sono 50 anni che va in onda questo spettacolo che alla fine e’ veramente
    patetico
    invece di spendere i ns soldi la Rai
    dovrebbe fare qualcosa di diverso
    sono stati cancellati dei programmi in quanto costosi e questo no?
    NON VOGLIO PIU’ PAGARE IL CANONE


  • Redazione

    Si è tenuta, sabato 10 settembre, nella affascinante cornice di Borgo Incoronata a Foggia la VI^ edizione di Miss & Mister Incoronata, concorso di bellezza ideato da Luciana e Mara Patrizio.

    Il concorso rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa dai 16 ai 26 anni ha da sempre come scopo la valorizzazione le nostre bellezze, offrire ai giovani una esperienza indimenticabile e dedicare alla comunità una serata all’insegna dello spettacolo e della cultura. La giuria tecnica presieduta dal Consigliere della 3^ Circoscrizione “Sud” di Foggia Alessandra Saponaro, era composta: dall’artista Silvano Di Carolo, dal giovane Valerio Valecce, dal direttore del quotidiano “Il Mattino” di Foggia Andrea Gisoldi e dal direttore artistico del “Foggia Film Festival”, attore e regista Pino Bruno.

    La manifestazione giunta alla sua 6^ edizione ha avuto grande successo anche quest’anno, riferisce il consigliere Alessandra Saponaro, “voglio ringraziare l’impeccabile organizzazione che anche quest’anno, con grandi sforzi, ha portato a compimento magistralmente l’evento, la determinazione e la grinta di Luciana Patrizio, l’indispensabile e preziosa collaborazione del Circolo Ricreativo Incoronata con il suo presidente Giovanni Avvantaggiato e dei meravigliosi ragazzi e abitanti della borgata : Mara e Michele Patrizio, Roberta Perdonò, Roberto De Vincentis, Fabio Scapola, Giuseppe di Rauso, Alessia Lo Campo, Jennifer Longo, Ruggiero Lacerenza.

    Il mio impegno è a sostegno delle progettualità dei giovani, delle associazioni e delle realtà periferiche che necessitano di essere valorizzate e alle quali vanno offerte concrete opportunità e stimoli affinché possano affermarsi e divenire i protagonisti del loro futuro.” Quest’anno Miss Incoronata ha il volto di Marisa Maggio, 16 anni di Cerignola (Fg) e per il Mister Incoronata ha quello di Luca De Ninno, 21 anni di Foggia.

    I 32 concorrenti ( 22 ragazze e 10 ragazzi) hanno così sfilato in passerella prima casual, poi in costume da bagno, quindi in abito elegante; per le ragazze dopo una prima selezione che ha portato il numero delle Miss in gara da 22 a 10, c’è stata una suggestiva ed emozionante sfilata in abiti d’epoca, che ha ripercorso la moda femminile, dall’abito egiziano a quello degli anni ’60, abiti della sartoria teatrale “Shangrillà” di Diego Pecorella. Tra gli ospiti presenti a Borgo Incoronata (Fg) il cantante foggiano Luigi Perdonò, la scuola di ballo Energicamente con le coreografia messe in scena dal gruppo di ballo Luna Nueva diretto dalla maestra Nadia Novelli, i passi di hip pop del giovanissimo Mario Lo Campo. Il tutto condotto impeccabilmente dal presentatore Tonio Toma in una suggestiva atmosfera ricreata dalla elegante ed originale scenografia di Nicola delli Carri.

    In ultimo ma non in fine va il ringraziamento al Comune di Foggia per il patrocinio e agli sponsor: “Non solo acqua” di Giuseppe Patrizio; “Duemme market alimentari” di Marco Benedetto; “Bar Santuario” di Angela De Angelis; “Bar l’angolo” di Ruggiero Delle Donne; “Valecce Salvatore” centro di assistenza telefonia di Valecce Salvatore; “Bar Tabacchi il Borgo” di Canistro Onofrio; “Sorrisi di donne creazioni esclusive” di Rosanna Cardinale; “La Boutique della pizza” di Resce Lorenzo; “Azienda agricola Facchino” di Facchino Matteo; “Cellular.it” di Fabio Letizia; “Profumeria CON eSSENZA” di Lopes Antonella; “Alexandra” Abbigliamento uomo-donna di Buttacchio Maria Cristina; “Shangrillà” sartoria teatrale di Diego Pecorella ; “Tessil bianco” biancheria-tessuti-tendaggi-corredi; “RM porte e infissi in legno” di Raffaele Mannatrizio; supermercati “Carni&Affini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi