Cronaca

Norme comunitarie – Il Consiglio regionale recepisce

Di:

Franco Ognissanti

Il presidente della Sesta commissione regionale F. Ognissanti (ST)

Bari – APPROVATO all’unanimità il disegno di legge “Norme sulla partecipazione della Regione Puglia alla formazione e attuazione del diritto comunitario”. Illustrata da Francesco Ognissanti, presidente della VI Commissione (Politiche comunitarie – Lavoro – Formazione professionale), la legge disciplina la partecipazione della Regione Puglia alla formazione degli atti comunitari e il recepimento della normativa europea.

La legge impone l’adeguamento dell’ordinamento regionale agli obblighi comunitari, fissando il 30 aprile di ogni anno come termine entro il quale la Giunta regionale dovrà proporre al Consiglio la “Legge comunitaria regionale”, nella quale la Giunta riferirà anche dello stato di conformità della legislazione regionale alla normativa europea. In seguito all’adozione della legge l’adeguamento verrà effettuato per via regolamentare e prima dell’approvazione definitiva verranno ascoltati gli Enti locali. Regolamentato anche il ricorso dinanzi alla Corte di Giustizia delle Comunità europee da parte della Regione qualora essa ritenesse i provvedimenti comunitari illegittimi. Infine viene fissata la convocazione della sessione comunitaria che applicherà la legge per la prima volta entro il 31/12/2011.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi