Cronaca

Pd: “Solidarietà a Palladino, diviso tra uomo contro inceneritore e istituzione pro”

Di:

Assessore Palladino (Ph: V.Maurantonio)

Cerignola – IL PD di Cerignola esprime solidarietà all’Ass.Palladino, “rispetto al dramma umano di chi è costretto a vivere ai limiti della schizofrenia, in uno stato di perenne sdoppiamento tra uomo contro l’inceneritore e istituzione (Comune, ndR) pro inceneritore”.

“Allo stesso tempo pur comprendendo il difficile momento esistenziale dell’assessore non possiamo che riconoscere in lui uno dei più illustri esponenti di questa surreale amministrazione. L’ultima, solo l’ultima in ordine di tempo, i dati sull’aumento della raccolta differenziata: e qui il surreale sfora nel comico. L’assessore infatti sa che il paventato aumento del 13% della raccolta differenziata (cifra per inciso irrisoria), trionfalmente ricordata ieri dall’assessore a margine dell’iniziativa organizzata dal Coordinamento contro l’inceneritore è dalla Regione Puglia ricavato dai dati forniti dalla stessa SIA”.

“Come è possibile che sia avvenuto questo (pur minimo) aumento nell’istante in cui sulla differenziata (fatto sotto gli occhi di ogni cittadino) non ci sono stati investimenti, né pianificazione, che i cassonetti sono quelli messi tre anni fa dalla giunta Valentino e che gli unici nuovi sono quelli per la raccolta dell’organico, usati, però, per la raccolta dell’indifferenziato? E qual è, poi, secondo l’assessore la soluzione al problema dello stato d’inverosimile sporcizia in cui orami versa la città da settimane? La pazienza dei cittadini… L’assessore chiede pazienza, e fa niente se la città è invasa da topi così grandi da dare loro la caccia ai gatti. E pensare che l’assessore aveva garantito un anno fa che se non fosse partita la raccolta differenziata porta a porta nel giro di pochi mesi, si sarebbe dimesso. Aspettiamo notizie in merito”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi