Cronaca

Piano triennale manutenzione strade Capitanata, assegnati 3 mln

Di:

L'assessore Domenico Farina

L'assessore Domenico Farina (image loscreanzato.com)

Foggia – «DOPO l’attività di programmazione la gestione della manutenzione della rete stradale di Capitanata entra nella sua fase realmente operativa. Con l’assegnazione dei lavori della prima annualità del piano di manutenzione ordinaria delle arterie provinciali il territorio vive una svolta storica. Per la prima volta la Provincia di Foggia abbandona completamente la logica degli “interventi tampone” e si dota di uno strumento che permetterà di pianificare e governare organicamente questa materia». Così Domenico Farina, assessore provinciale ai Lavori Pubblici, commenta l’assegnazione dei fondi della prima annualità del piano triennale di manutenzione ordinaria della rete stradale di Capitanata 2012/2014. L’ammontare complessivo dei lavori appaltati è di 3 milioni 82mila euro.

Nove i lotti in cui il piano ha suddiviso il territorio provinciale, al fine di assicurare un puntuale controllo ed un idoneo potere di azione. Nello specifico quattro lotti compongono la zona del Subappennino Dauno, due quella del Tavoliere e tre quella del Gargano.«La partenza di operativa del nostro piano – spiega l’assessore Farina – dimostra da un lato l’impegno della Provincia nella direzione di una seria e organica programmazione dell’attività manutentiva e dall’altro lo sforzo economico sostenuto in quella che è, assieme alla manutenzione degli edifici scolastici, la nostra più importante competenza amministrativa. In tre anni investiremo, con risorse proprie del nostro bilancio, qualcosa come 9 milioni 246mila euro per le strade della Capitanata. Una cifra tanto più significativa se pensiamo alla contrazione dei trasferimenti statali che ha interessato la Provincia».

Le ditte che si sono aggiudicate i lavori nei nove lotti «avranno il compito di garantire una manutenzione seria e rigorosa, che siamo certi ci permetterà di evitare l’antico malvezzo del ricorso agli interventi di “somma urgenza”, indice nella maggior parte dei casi della completa assenza di programmazione nella manutenzione di una rete viaria tra le più estese d’Italia. Chiudiamo dunque quella brutta pagina e ne apriamo una nuova, nella convinzione che solo la programmazione può aiutare a prevenire e ridurre le emergenze». Dai ribassi d’asta nell’assegnazione degli appalti la Provincia di Foggia ha inoltre recuperato risorse economiche pari a 733mila euro, che saranno reinvestite interamente nell’attività manutentiva. «Si tratta di economie rilevanti – osserva Farina – che contribuiranno a migliorare le condizioni delle nostre strade».

«È chiaro che ci troviamo di fronte ad una sfida complessa e difficile – sottolinea l’assessore provinciale – e che per loro natura gli interventi finanziati con i fondi del bilancio provinciale non possono considerarsi sufficienti. È proprio in quest’ottica che il nostro piano di manutenzione ordinaria non può che affiancarsi all’utilizzo dei 6 milioni di euro dei fondi cosiddetti “ex Introna”, per i quali siamo prossimi all’aggiudicazione dei lavori, e al programma di manutenzione straordinaria “Strada Facendo”, attraverso il quale siamo riusciti a portare in Capitanata circa 21 milioni di euro di fondi statali, una prima trance dei quali è stata recentemente sbloccata dalla Regione Puglia a favore delle Amministrazioni provinciali. Aspettiamo adesso che la Giunta regionale provveda a erogare presto l’intera somma – conclude Farina – in modo da poter rendere complementari i diversi canali di finanziamento e costruire così una “rete” ampia di protezione per le strade del nostro territorio».


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi