Politica

Posti letto, Lospinuso: “Fiore prende per i fondelli la comunità jonica”

Di:

Il consigliere Lospinuso (immagine d'archivio)

Il consigliere regionale Lospinuso (immagine d'archivio)

Bari – “SONO veramente esterrefatto per le dichiarazioni trionfalistiche sullo stato della Sanità jonica che l’Assessore Fiore ha esternato con la desolante complicità di quell’autentico maestro nell’arte di lanciare la pietra e nascondere la mano che è Florido. Dichiarare che nessuna discriminazione è stata operata dalla Regione in materia di politiche sanitarie nei confronti della nostra Provincia è o un preoccupante vaneggiamento da stress da fallimento, o una inqualificabile provocazione nei nostri confronti”. Così in una nota il Consigliere regionale Pdl, Pietro Lospinuso.

“Sono i dati che urlano: i nostri 2.87 posti-letto ospedalieri ogni mille abitanti a fronte dei 4.37 di Foggia, dei 3.92 di Bari, dei 3.40 di Lecce e dei 3.23 di Brindisi; l’azzeramento di fatto della Sanità pubblica nell’area occidentale, ridotta a 0.79% posti letto per mille abitanti dopo la chiusura di due Ospedali su tre; il genocidio della Sanità privata tarantina su cui si stanno scaricando in massima parte i tagli del “piano di rientro”. Vada Fiore in quel che resta delle nostre strutture sanitarie, e si imbatterà in liste d’attesa che si dilatano all’infinito, in mancate manutenzioni, in un degrado incipiente che di fatto annulla il nostro diritto costituzionale alla Salute, in cambio del costoso ed opaco miraggio del San Raffaele, rispetto al quale potremmo comunque ripetere la nota fase di Bismarck: ‘Nei tempi lunghi, saremo tutti morti’. Se poi ci si viene anche a prendere per i fondelli, francamente la misura è colma”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi