ManfredoniaSport

Calcio, Coppa Italia: pareggio con il Vieste, avanti Donia

Di:

Il Capitano del Manfredonia I.Romito (st - Ph: LUCIA MELCARNE)

Manfredonia – PAREGGIO con reti del Manfredonia con il Vieste, con il passaggio del turno in Coppa Ialia.

Cronaca. Al 21° del 1° tempo l’Atletico vieste è passato in vantaggio grazie al goal di Rocco Augelli (ex giocatore del Manfredonia). Al 33° del 2° tempo, il Manfredonia, ha conquistato il pareggio, con il bellissimo goal di Rizzi.

Analisi. L’Atletico Vieste si è mostrato pericoloso nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il Manfredonia è riuscito a rafforzare il gioco. Il pareggio ha permesso ai sipontini di accedere ai quarti di finale.

TABELLINI GARA

FORMAZIONI
Manfredonia: Matteo Di Bari, Matteo Quitadamo, Antonio Rizzi, Vittorio Costa, Jonatas Soldera Moro, Massimo Raffaele Pollidori, Pasquale Trotta, Matteo Totaro, Raphael Carminati, Mauro De Rita, Vincenzo Lupoli. All.: Matteo D’Arienzo
A disposizione di D’Arienzo: Leonardo Della Torre, Giacomo Rinaldi, Antonio Simone,, Pier Luigi Sementino, Tommaso Vairo, Ivan Romito, Amedeo Di Pinto

Atletico Vieste: Boa, Paolo Augelli, Cignarale, Pasquariello, Ricucci, Campanella, Rocco Augelli, Compierchio, Gentile, Colella, Perlangeli, All. Angelo Terracenere
A disposizione di Terracenere: Orlandino, Silvestri, De Vita, Murgo, Pelusi, Longo, Coda.

Arbitro: Sig. Marco Montarulli di Molfetta.
Primo Assistente: Amedeo La Camita (Bari)
Secondo Assistente: Marco Dentico (Bari)

Note. Pessimo arbitraggio. Espulso Massimo Raffaele Pollidori al 45° del 1° tempo, per aver commesso un fallo da ultimo uomo. Al 40° del 2° tempo, espulso L’Allenatore del Vieste Terracenere, per proteste. Spettatori: 100 presenze. Giornata fresca. Non sono mancate frasi offensive nei confronti dell’arbitro. D’arienzo, ha effettuato alcune sostituzioni per il Manfredonia, nel 2° tempo: Simone al posto di Lupoli, Tommaso Vairo, al posto di Pasquale Trotta. Al 35°, Ivan Romito, al posto di Matteo Totaro.


Un minuto di silenzio per moglie e figlio ex giocatore Marchano.
L’A.S.D. Manfredonia Calcio oggi, in occasione della gara interna di Coppa Italia, ha collocato un mazzo di fiori sotto un settore dello stadio Miramare per ricordare il terzo anniversario della scomparsa di Teo e Juliana Marchano, figlio e moglie dell’ex calciatore del Manfredonia Calcio Mauro Marchano, scomparsi a causa di un incidente d’auto, lungo la Riviera Sud, il 13 settembre del 2009, mentre si recavano a Barletta ad assistere alla gara di campionato tra i biancorossi e i sipontini. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dei due scomparsi.


Manfredonia Quartieri Uniti di Bari posticipata lunedì 24 settembre ore 18.
Si ricorda che la gara valida per la terza giornata del campionato di Eccellenza pugliese, Manfredonia Quartieri Uniti Bari sarà posticipata lunedì 24 settembre alle ore 18.

(A cura di Sipontina Prencipeprencipe.sipontina@alice.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi