Manfredonia

Rimozione impianti pubblicitari, Terzulli ricorre in Consiglio di Stato

Di:

Impianti pubblicitari (st)

Manfredonia – RIMOZIONE impianti pubblicitari: resistenza in giudizio del Comune, dinanzi al Consiglio di Stato contro il ricorso del Sig. Terzulli Michelfranco, in proprio e in qualità di legale rappresentante della Società “Comunicando Leader S.r.l.”.

In precedenza, con ricorso notificato in data 13.02.2012, il sig. Terzulli, in proprio e in qualità di legale rappresentante della “Comunicando Leader S.r.l.” – difesi dallo Studio Legale Lubrano & Associati – convenivano in giudizio il Comune di Manfredonia dinanzi al T.A.R. Puglia di Bari per l’annullamento, previa sospensione dell’esecuzione, di 4 ordinanze comunali con le quale l’Ente “ordinava ai ricorrenti la rimozione di svariati impianti pubblicitari, di natura abusiva (come stabilito dall’Ente,ndr) – riconducibili ad un accordo di collaborazione stipulato con il Comune di Manfredonia.

Con ricorso in appello dinanzi al Consiglio di Stato in sede giurisdizionale Roma il sig. Terzulli Michelfranco, in proprio e in qualità di legale rappresentante della Società “Comunicando Leader
S.r.l.”, convenivano in giudizio il Comune di Manfredonia per l’annullamento della sentenza del T.A.R. per la Puglia – Bari n.730/2012 del 13.04.2012 con cui il Tribunale amministrativo aveva dichiarato il proprio difetto di giurisdizione in ordine al ricorso citato.


Da qui, “per non pregiudicare gli interessi del Comune di Manfredonia” la nomina del legale di fiducia.


Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi