29 agosto 2014 - Aggiornato alle

Stato Quotidiano

UniFg, Risultati test ammissione CdL professioni sanitarie

UniFg, Risultati test ammissione CdL professioni sanitarie
20 settembre
12:46 2012
condividi

UniFg, Risultati test ammissione CdL professioni sanitarie (st - archivio image: ©Dpa/ Lapresse 15-06-2004 Italia)

Foggia – PUBBLICATI sul sito internet di Ateneo (www.unifg.it) i risultati dei test di ammissione ai Corsi di Laurea a numero programmato delle Professioni sanitarie (Dietista – Fisioterapia – Logopedia – Ostetricia – Tecniche di laboratorio biomedico – Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia – Infermieristica sede di Foggia, S. Giovanni Rotondo, Barletta e San Severo) e al Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Foggia, per l’a.a. 2012/2013.

La prova selettiva per i Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie si è svolta martedì 11 settembre presso la Città del Cinema e ha visto la partecipazione di 2058 studenti (2182 le domande presentate) per un totale di 322 posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, 12 riservati ai non comunitari e residenti all’estero e 3 riservati ai candidati di nazionalità cinese.

I candidati risultati vincitori del concorso nelle singole graduatorie della “Prima Opzione” devono immatricolarsi mercoledì 26 settembre 2012, dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00, presentandosi, pena l’esclusione, presso l’Aula Magna di Ateneo, sita in via R. Caggese 1 – Foggia. Decorsa questa unica giornata dedicata all’immatricolazione si procederà, infatti, all’elaborazione di nuove singole graduatorie per ciascun corso di laurea, tenendo conto della “Seconda Opzione” espressa dai candidati.

La prova selettiva al Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive si è svolta, invece, martedì 18 settembre 1012 presso l’Aula Magna di Ateneo e ha visto la partecipazione di 330 studenti (363 le domande presentate) per un totale di 121 posti, la disponibilità è stata ampliata aggiungendo i posti riservati ai cittadini non comunitari e residenti all’estero e 9 posti in origine riservati agli atleti agonisti di alto livello, rimasti vacanti.

I candidati risultati vincitori del concorso devono immatricolarsi entro il termine perentorio di venerdì 19 ottobre 2012, presentandosi, pena l’esclusione, presso la Segreteria Studenti della Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive – Viale Virgilio, Foggia, l’orario di ricevimento è: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 16.30.

I risultati dei test di ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e al Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria sono, invece, disponibili sul sito internet https://accessoprogrammato.cineca.it/2012/studenti/ME_LC.html. L’accesso al sito potrà essere effettuato utilizzando le chiavi personali (username e password) rilasciate ad ogni candidato durante la prova di accesso.

La prova selettiva per i Corsi di Laurea Magistrali in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria si è svolta martedì 4 settembre 2012, presso la Città del Cinema. Ai test di ammissione hanno partecipato 847 studenti (938 le domande pervenute) per 75 posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e 5 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero per il Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, mentre per il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria sono 25 i posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e 2 ai cittadini non comunitari residenti all’estero.


Redazione Stato

Tags
Vota questo articolo  

Articoli correlati

1 Commento

  1. Andrea Guidi
    Andrea Guidi settembre 30, 23:12

    Buonasera, ritengo una cosa indegna e sicuramente dettata dai secondi fini di qualcuno tendere questo ulteriore agguato alla libertà dei ragazzi di poter realizzare i loro sogni, di crescere impegnandosi a perseguire un obbiettivo, poi sarà la capacità di ciascuno di loro a determinarne la sorte nel giro di poco tempo, il test di ammissione, il numero chiuso sono una privazione della libertà di scelta in perfetto accordo con lo stile coattivo che caratterizza sempre più ogni aspetto delle nostre vite da un ventennio a questa parte. Per quanto riguarda i numeri di questi concorsi di ingresso non devono spaventare, quasi tutti i ragazzi sono obbligati a girare tutta italia per partecipare ad n tentativi nella speranza di passare almeno in uno, con grande fatica economica pergiunta. Io personalmente feci ingegneria, eravamo seicento iscritti il primo anno, circa trecento si erano ritirati dopo il primo semestre ma chi si era appassionato come me ha potuto terminare gli studi e realizzare ogni suo desiderio, direi con un ottimo guadagno anche da parte dell’ Ateneo che ha goduto di tutte le iscrizioni al giorno d’oggi ho il sospetto che eventuali benefici possano ricadere solo nelle tasche di chi controlla il concorso d’ingresso, in perfetto stile italiota. Un saluto a tutti, nella speranza che molto cambi al più presto o sarà meglio chiare aria. Andrea Guidi.

Scrivi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi richiesti sono evidenziati *

Angolo del Cittadino