Manfredonia
Atto in allegato

Manfredonia, divieto di balneazione: nuova ordinanza sindaco

Di:

Manfredonia. COME annunciato nel corso dell’odierna seduta di Consiglio comunale, in risposta ad un’interrogazione del consigliere comunale Gianni Fiore del M5S, il sindaco di Manfredonia Riccardi ha ordinato il divieto di balneazione nel seguente tratto di costa:
– “Lido Scalo dei Saraceni” ID: 191100029071029074 (come da DGR n.2467 del 16.11.2010) e ID: IT016071029009 (Codice europeo) che parte da parte di spiaggia libera – “Lido Pugliese srl” – “spiaggia
libera” – “Lido Cooperativa Marika” fino a parte di spiaggia libera (…)
“Foce Torrente Cervaro 30 Mt Dx” ID: 191100029071029199 (come da DGR n.2467 del 16.11.2010) e ID: IT016071029017 (Codice europeo) che parte da parte di spiaggia libera – “Lido Samaan & C” fino a parte di “Lido l.F.E. srl” (…)
temporaneamente non idoneo sulla base dei campionamenti effettuati in data 15/16.09.2016;

Le informazioni al pubblico interessato dagli effetti del presente provvedimento sarà garantita attraverso la pubblicazione dell’ordinanza sul sito istituzionale del Comune di Manfredonia, nonché mediante l’apposizione di specifici cartelli con la dicitura Comune di Manfredonia “Acque Inquinate – Divieto di balneazione temporaneo”, per la zona interessata dal divieto.

FOCUS – ARPA: dati balneazione Manfredonia. Ad agosto quasi ‘azzerati’ valori fuori norma

ordinanza-sindacale-n-38

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
14

Commenti


  • Dino

    Ecco questa è la prassi, Signor Sindaco ( solo che siamo a fine stagione balneare), divieto di balneazione su prelievi fatti il 15/16 settembre, tutto il tempo necessario per fare i ricampionamenti di verifica e non oltre i 12 giorni della precedente Ordinanza che è durata un giorno.


  • Dino

    Nell’ ordinanza sindacale n. 30 del 01.08.2016 il divieto di balneazione è esteso anche al “Centro lavorativo forestale” che parte dal “Lido Capolinea sas” fino al “Lido Longhi Giovanni & C. sas”, escluso quest’ultimo sulla base di campionamenti effettuati in data 20.07.2016 ben 12 giorni dopo il campionamento.
    Infatti su altri campionamenti effettuati il 2 agosto dall’Arpa, si revoca il divieto, guarda caso, immediatamente,cioè lo stesso giorno.

    Allora ha ragione il consigliere Fiore a dire in consiglio comunale che quando c’è da mettere il divieto passa tempo e quando c’è da togliere il divieto non si ritarda nemmeno un minuto, che dal punto di vista turistico,ci sta, ma da punto di vista della salute, preferiamo il divieto subito e ricercarne le cause.


  • Dino

    Inoltre non ha risposto alla domanda principale che le ha fatto il consigliere Fiore: Il comune di Manfredonia,proprietario del depuratore,anche se in gestione all’AQP, chi vigila sull’effettiva esecuzione dei lavori come previsti nel progetto rilasciato al comune per ottenere il permesso a costruire? Le faccio un esempio, visto che in consiglio ha risposto con una risposta diversa, se un semplice cittadino presenta un progetto per un appartamento di 100 mq e questo costruisce un castello, chi è il responsabile della vigilanza?


  • Airone di pantano

    Madonn che cosa ho trovato su You tube!!

    Questo è il depurato incriminato???


  • Airone di pantano

    Madonn che cosa ho trovato su You tube!!

    Questo è il depurato incriminato???

    https://www.youtube.com/watch?v=qIMewU1Iv6Q


  • Vincenzo

    Io al suo posto egr sindaco mi vergognerei di questi ennesimi e continui giochetti.
    –!?


  • svolta

    Chi è il responsabile della vigilanza: nessuno perché viene detto da chi “comanda”…. di non vigilare a si capisce il perché…. X voto di scambio, utilità varie che permettono di acquistare….., di non completate le urbanizzazione nei tempi convenuti nelle convenzioni….
    Salvo a dirsi e non a farsi di fantomatici cronoprogrammi che non hanno alcuna valenza se non di dilatare ulteriormente i tempi di esecuzione delle stesse…comparti docet…. Ecc. Ecc..
    Un’altra osservazione, ma non sembra strano che la acque inquinate facciano i salti, come si vede dalla rappresentazione…. e tutto ritorna a quanto detto prima…… E l’Italia dei furbi e dei magnaccioni….


  • Gigi

    Dino bevuti un Crodino.


  • paco

    Sono uno degli interessati e gestore di un lido e so per certo che i divieti di balneazione scattano lo stesso giorno dell’arrivo dei risultati dei campionamenti in Comune. Prima sarebbe impossibile.

  • HAAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAAHHAHAHA
    HAHAHAHAHAHHAHAHHAHAHA
    HAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAH

    il teatrino: andavano fatte a luglio non ora queste azioni di opposizione


  • cose dell'altro mondo

    Vergognatevi i nostri figli si ammaleranno per colpa vostra…. metterei i vostri parenti nelle fogne così imparate porci maledetti…..


  • so Io

    Occorre integrare il detto “Non c’è un palmo di terra netta … ed anche di mare pulito, non inquinato”, oltre ad un po di decenza civile, sanitaria, amministrativa e politica.


  • Lo psicologo dei politici sofferenti da "insonnia"

    Prescrivo per Gigi 10 gocce mimias diluite in mezzo bicchiere di acqua alle 21,30 di sera per un mese s.c.


  • Il bagnino

    Aggiungo per gigi anche 10 gocce di guttalax chissa si sblocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati