Cronaca
Passeggiate per la sicurezza all’odg del consiglio comunale

Barletta-Forza Nuova: “La città muore fra degrado e rifiuti”


Di:

“Nell’ultimo periodo, più volte, la città di Barletta è stata teatro di casi di scempio e situazioni di degrado e fatti di cronaca deplorevoli, per ciò stesso abbiamo ritenuto opportuno e necessario far sentire ancora la nostra voce e la nostra presenza, ormai radicata, qui: vista anche l’inerzia e l’inutilità delle reazioni delle forze politiche e delle istituzioni politiche locali preoccupate solo a conservare la propria poltrona o ad occuparne una nuova”. Lo scrive in una nota il coordinamento regionale di Forza Nuova.

“La politica locale si è svegliata grazie alle iniziative dei nostri militanti- prosegue il comunicato- tra le dichiarazioni isteriche della CGIL con Giuseppe Deleonardis, poi di Noi con Salvini per il tramite di Giuseppe Palmitessa sino a giungere alle dichiarazioni rilasciate dal Consigliere Comunale Carmine Doronzo di Sinistra Unita. E’ stato convocato il consiglio comunale con all’ordine del giorno la questione degrado e le Passeggiate per la Sicurezza di Forza Nuova. Per questo abbiamo deciso di scendere ancora in strada”.

Nella nota FN aggiunge: “Nella serata di ieri i nostri militanti hanno volantinato nei quartieri più degradati di Barletta, ancora una volta, invitando i cittadini ad unirsi a Forza Nuova e alle sue attività nelle strade e nelle piazze della città di Barletta.La città lenta scivola fra degrado, criminalità e rifiuti sparsi, solo in grado di parlare dai salotti più lussuosi, senza il coraggio di scendere in strada. Agli altri lasciamo la parole, noi ci prendiamo i fatti, noi ci riprendiamo le strade, noi riprendiamo i quartieri. Questa città muore tra rifiuti e malapolitica. Noi la difendiano”.

Comunicato stampa di Forza Nuova Barletta- Andria- Trani e Forza Nuova Puglia

Barletta-Forza Nuova: “La città muore fra degrado e rifiuti” ultima modifica: 2017-09-20T02:00:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This