CronacaSan Severo
Nota stampa

“Educazione alla sessualità, in cantiere il Progetto ARABA FENICE”

Per informazioni sull’iniziativa ulteriori indicazioni potranno essere richieste alla dott.ssa Tiziana Celeste - E-mail tizianaceleste@tiscali.it; Sito Web: www.ginecologacelestetiziana.it


Di:

San Severo. Un progetto incentrato sull’educazione all’affettività ed alla sessualità consapevole, rivolto agli adolescenti: l’Amministrazione Comunale – Assessorati alla Cultura e Pubblica Istruzione, in collaborazione con l’AMMI – Associazione Mogli Medici Italiani Sezione di San Severo, il Club per l’UNESCO di San Severo e la Universum Academy Switzerland Regione Puglia, sta promuovendo nelle scuole di San Severo, Istituti secondari di 2° grado, il progetto ARABA FENICE, ideato e curato dalla dott.ssa Tiziana Celeste.

“Nelle scorse settimane abbiamo provveduto ad informare i dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado – dichiarano gli Assessori avv. Celeste Iacovino e avv. Simona Venditti – al fine di coinvolgere in tale progetto il mondo della scuola e tutti gli studenti della nostra città delle classi 1^ e 2^ delle scuole superiori. L’iniziativa, la prima del suo genere nella nostra San Severo, mira ad introdurre nella scuola l’educazione all’affettività e alla sessualità consapevole con un programma in grado di affrontare gli aspetti clinici, le implicazioni psicologiche e i risvolti giuridici. Insomma una informazione completa ed esauriente in grado di preparare meglio i nostri giovani su questi delicati temi”.

Per informazioni sull’iniziativa ulteriori indicazioni potranno essere richieste alla dott.ssa Tiziana Celeste – E-mail tizianaceleste@tiscali.it; Sito Web: www.ginecologacelestetiziana.it

“Educazione alla sessualità, in cantiere il Progetto ARABA FENICE” ultima modifica: 2017-09-20T12:45:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This