Foggia
Tre punti che hanno un significato profondo, oltre al semplice risultato vincente

Foggia: vittoria in B, 19 anni dopo

Il dominio assoluto è sottoscritto da altre due ripartenze nei minuti finali con Chiricò e Beretta


Di:

Tre punti che hanno un significato profondo, oltre al semplice risultato vincente. È la prima vittoria dopo 19 anni e 4 mesi di una squadra che in crisi, in fondo, non è mai stata ma che oggi ha mostrato il suo volto piú bello.

Il Foggia apre il match giocando, facendo la partita, manovrando e cercando lo spazio giusto per penetrare tra le maglie di un Carpi tutto arroccato nella sua metà campo, ma dopo nove minuti deve giá inseguire. Il risultato lo sblocca Mbakogu che approfitta di un contrasto al limite del regolamento con Camporese per partire in fuga e battere Guarna. Il possesso del Foggia produce una buona percussione di Rubin da sinistra, che non trova Mazzeo al centro dell’area, ed un tentativo fuori misura di Fedato dal limite dell’area.

Si chiude il primo tempo un calcio di punizione di Bellomi deviato in angolo da Guarna. La ripresa si apre con il primo cambio di Mister Stroppa, che propone Floriano al posto di Fedato. Non cambia, invece, l’atteggiamento dei rossoneri che premono subito il Carpi nella propria metà campo e raggiungono il meritato pareggio grazie ad un calcio d’angolo battuto da Floriano (in campo al posto di Nicastro), deviato una prima volta da Camporese sull’incrocio dei pali, riaperto da una mezza rovesciata dello stesso e respinto sulla linea da un difensore, poi chiuso definitivamente dal tocco vincente di Martinelli. Il pareggio raggiunto fa rifiatare il Foggia per 5 minuti ma poi è calcio-spettacolo: vantaggio di Chiricò al 65esimo dopo un’azione da manuale partita da Mazzeo e proseguita da Floriano; poi, in superiorità numerica per l’espulsione di Saber per doppia ammonizione, sette occasioni da goal e la parola fine scritta da una travolgente ripartenza di Beretta, in campo al posto di Mazzeo.

Il dominio assoluto è sottoscritto da altre due ripartenze nei minuti finali con Chiricò e Beretta. Il trionfo al fischio finale è urlato al cielo dai cori di una curva rossonera che festeggia la prima vittoria in B e ringrazia una squadra che ha dominato e divertito.

Area Comunicazione Foggia Calcio

“È bello essere tornati a vincere dopo tanti anni in Serie B, speriamo sia la prima di tante”. Traspare grande soddisfazione dalle parole di Mister Giovanni Stroppa dopo il successo archiviato, pochi minuti fa, sul campo del Carpi: “Sono contento di aver smentito chi diceva che la condizione fisica non era ottimale, fare un buon secondo tempo con un avversario così fisico ci dà autostima. Spero sia un punto di partenza per noi. L’importanza dei cambi? Credo sia sempre merito dei calciatori che entrano con il piglio giusto. Ne abbiamo tanti bravi, se li inserisci nel momento giusto penso possano far la differenza”.

Area Comunicazione Foggia Calcio

Carpi-Foggia 1-3: il tabellino
Marcatori: 9′ Mbakogu (C), 49′ Martinelli (F), 65′ Chirico (F), 89′ Beretta (F)

Carpi (3-5-2): (3-5-1-1): Colombi; Sabbione, Poli, Ligi; Jelenic (84′ Manconi), Verna, Mbaye (70′ Malcore), Saber, Pasciuti; Belloni (51′ Concas); Mbakogu. All. Calabro.

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Martinelli, Rubin; Agazzi, Vacca, Agnelli; Nicastro (63′ Chirico), Mazzeo (84′ Beretta), Fedato (46′ Floriano). All. Stroppa.

Arbitro: Marinelli di Tivoli

Ammoniti: 57′ Pasciuti (C), 57′ Nicastro (F), 63′ e 67′ Saber (C),

Espulsi: 67′ Saber (C).

Foggia: vittoria in B, 19 anni dopo ultima modifica: 2017-09-20T01:18:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This