Cronaca

Cerignola, dimissioni Russo, Pece: “la politica del gambero”


Di:

Enzo Pece (ST)

Foggia – “APPRENDIAMO con tristezza delle dimissioni di Giuseppe Russo dall’Agenzia per le Politiche Sociali ( Dimissioni Russo). La politica è strana. Le persone coerenti e capaci si dimettono sempre. Restano, invece, quelle incoerenti ed incapaci. E dopo il settore sportivo, allo sbando dopo le dimissioni di Michele Allamprese, ora anche il settore dei servizi sociali sarà più abbandonato di prima. Così commenta l’avv. Pece – coordinatore di Fli a Cerignola – e aggiunge – E’ la politica del gambero. Si va indietro e non avanti. Si perdono le persone capaci e per bene e si rimane con altre che combinano solamente guai. La maggioranza non è capace di sostituire chi va via con altre persone. Né con quelle capaci e neanche con quelle incapaci. Non le sostituisce proprio! Che ha fatto con Allamprese? Niente! Non lo ha sostituito. Che farà con Russo? Idem! Se un anno e mezzo fa si è ritenuto necessario far seguire alcuni settori a persone come Allamprese e Russo come mai, dopo le loro rinunce, questi incarichi non sono dati ad altri? Si è sbagliato prima? Si sbaglia adesso? In ogni caso andrebbe data una giustificazione”.

“E la Città resterà senza essere seguita ancora di più sia nel settore Sport che in quello dei Servizi sociali. Andiamo avanti. Anzi no! Andiamo indietro”, chiude il responsabile del Coordinamento cittadino di Cerignola.


Redazione Stato

Cerignola, dimissioni Russo, Pece: “la politica del gambero” ultima modifica: 2011-10-20T12:46:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This