Scuola e Giovani

Studenti, a novembre s’insedia la nuova Consulta. Saluto di Piemontese


Di:

Il presidente della Consulta, Felice Piemontese (fb)

Foggia – IN attesa dell’insediamento della nuova Assemblea Plenaria della Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia che si terrà presso la Sala Consiliare della Provincia di Foggia, con molta probabilità lunedì 7 novembre, l’organo studentesco sta procedendo ad attuare le rituali procedure di fine mandato del biennio 2009/2011. Si comincia con le visite di congedo che il Presidente uscente, Felice Piemontese, rivolgerà alle Autorità locali: lunedì 24 il Presidente effettuerà la prima visita al Prefetto di Foggia Antonio Nunziante.

Seguiranno nei giorni successivi le visite al Presidente della Provincia, al Questore, al Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, al Presidente della Camera di Commercio, al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Foggia e per ultima, al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia. Prevista altresì una visita all’Amministrazione Comunale di Monte Sant’Angelo, Comune di appartenenza del Presidente. Giovedì 3 novembre si svolgerà invece alle ore 10.30, presso la Sala Giunta della Provincia di Foggia, la conferenza stampa di fine mandato alla quale interverranno, oltre ai membri uscenti della Consulta, il Vicepresidente di Palazzo Dogana e Assessore alle Politiche Scolastiche, Billa Consiglio, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia, Giuseppe De Sabato ed il docente referente per le attività della Consulta, Marialba Pugliese. Nel corso di tale evento sarà presentata alla stampa la pubblicazione di fine mandato redatta dall’organo studentesco della Capitanata.

Redazione Stato

Studenti, a novembre s’insedia la nuova Consulta. Saluto di Piemontese ultima modifica: 2011-10-20T13:20:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This