Foggia
"Avere a cuore il futuro di Foggia vuol dire non smettere di lavorare per il suo bene"

Maggioranza “Basta disfattisti e parolai di professione”

"Il centrodestra, ancora una volta, dimostra di privilegiare la buona politica e la politica del fare, contrapponendola alla propaganda dei parolai di professione"


Di:

Foggia. “Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, Piano del Parco Naturale Regionale Bosco Incoronata, programma di riqualificazione delle periferie, variante urbanistica per il progetto della cosiddetta ‘Orbitale di Foggia’, interventi per risparmiare sul costo dell’energia e migliorare la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione. Il sindaco Franco Landella, l’Amministrazione comunale e la maggioranza di centrodestra continuano ad essere al lavoro, approvando atti di programmazione di lungo respiro e provvedimenti finalizzati a recuperare efficienza e qualità nei servizi pubblici”.

Lo dichiarano in una nota congiunta i presidenti dei gruppi consiliari della maggioranza al Comune di Foggia.

“Ne è testimonianza concreta il bilancio delle ultime sedute del Consiglio comunale, che smentisce clamorosamente coloro i quali parlano di un Governo della città immobile ed inconcludente. Un copione recitato noiosamente, che ignora i risultati che, sul campo, con consapevolezza e responsabilità si stanno raggiungendo nell’interesse della comunità. Mai come in questa fase
è necessario evitare la palude della polemica personale, della schermaglia politica senza sostanza, concentrandosi, invece, sulle esigenze di una città che sta faticosamente provando a superare l’eredità di dieci anni di amministrazione del centrosinistra. Un obiettivo non facile, perché la mole di emergenze e di problemi – primo tra tutti il disastro finanziario –
trovata al momento del nostro insediamento a Palazzo di Città è imponente e drammatica. Un dato, questo, non di parte ma certificato nero su bianco che dalla Corte dei Conti. È bene non dimenticare mai il nostro punto di partenza. Anzi, è necessario ricordarlo sempre, affinché i cittadini possano rendersi conto dei passi in avanti che sono stati compiuti, a partire dalla complessa opera di risanamento finanziario e di affermazione del principio di legalità, messa in campo con i tagli ad utenze e fitti passivi, con gli sgomberi disposti per la prima volta da questa Amministrazione comunale e con un’attenzione particolare al ‘Quartiere ferrovia’.

Facciamo parlare i fatti e lasciamo ai disfattisti di professione gli insulti, le tantissime inesattezze, le accuse infondate ed i veleni. Il centrodestra proseguirà su questa strada, che è fatta di sacrifici e di programmazione, di una straordinaria rinascita culturale – caratterizzata dalla riapertura del Teatro ‘Umberto Giordano’ e dagli eventi, estivi ed
invernali, ospitati nella nuova isola pedonale di via Lanza – di ripristino delle regole in settori letteralmente abbandonati da un decennio, come nel caso dell’adozione del Documento Strategico del Commercio e dell’aumento della capienza dello stadio comunale ‘Pino Zaccheria’, e dell’attualizzazione dei moltissimi regolamenti che accompagnano la città alle dinamiche amministrative ed istituzionali del Comune.

Avere a cuore il futuro di Foggia vuol dire non smettere di lavorare per il suo bene, significa non seguire chi fa il tifo per il fallimento della città, proseguire con passione nell’attività svolta in questi primi anni di governo, rispondendo così con i fatti a chi si impegna nella ricerca di firme per una mozione di sfiducia nei confronti dell’Amministrazione comunale. Il centrodestra, ancora una volta, dimostra di privilegiare la buona politica e la politica del fare, contrapponendola alla propaganda dei parolai di professione”.

Maggioranza “Basta disfattisti e parolai di professione” ultima modifica: 2017-10-20T16:23:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi