Cronaca

Controlli carabinieri, 4 arresti a Foggia

Di:

Controlli carabinieri (STATO@)

Foggia – NELL’AMBITO dei controlli dei carabinieri del comando provinciale, a Foggia Salvatore Parente, 54enne, è stato tratto in arresto, per furto aggravato, da un Appuntato della Compagnia Carabinieri di Foggia che, libero dal servizio, si trovava nei pressi del supermercato “La prima”, aperto da alcune settimane. Richiamato dalle grida di un commesso riusciva a bloccare l’uomo che poco prima aveva rubato 4 bottiglie di liquore e attraversato la barriera delle casse fuggendo via. La refurtiva recuperata è stata immediatamente restituita al titolare dell’esercizio commerciale; l’arrestato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

APOLOZAN Costel, rumeno 30enne, veniva arrestato poiché, in viale XXIV Maggio, aveva selvaggiamente picchiato una sua connazionale in quanto pretendeva dalla stessa somme di denaro provento dell’attività di meretricio. Sorpreso nell’atto di aggredire la donna, lo stesso tentava la fuga ma veniva raggiunto e tratto in arresto per i reati di tentata estorsione e lesioni personali e associato alla locale casa circondariale. Sottoposta alle cure sanitarie la vittima è stata riscontrata affetta da trauma addominale in sospetta gravidanza e trauma cranico commotivo.

BRACCIO Mario, classe 1972, già noto alle FF.PP. controllato in una piazza di Foggia, nota per lo spaccio di stupefacenti, è stato tratto in arresto poiché trovato in possesso i 3,65 grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte alla cessione e di un coltello intriso di sostanza stupefacente oltre la somma in contanti di 370,00 euro in banconote di vario taglio.

SALTARELLI Alessio, di anni 29, è stato arrestato dovendo scontare una pena residua di 5 anni di reclusione per i reati di rapina, furto e ricettazione.


Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi