Manfredonia

Dr. Quitadamo (Asl): perchè voto Vendola alle primarie

Di:

Il dr Quitadamo (st)

Manfredonia – “IN una società in cui il neo liberismo ha determinato un’attenzione prioritaria verso i mercati ed il profitto, in una società in cui una massoneria fatta di finanzieri spesso collusi con la politica o che addirittura sono la politica. In una società in cui il debito pubblico è aumentato, la spesa pubblica cresce, le disuguaglianze sono aumentate, la disoccupazione giovanile è al massimo storico, le famiglie sono allo stremo, la ricetta proposta da questo governo è: ancora più liberismo, aumento delle tasse per i ceti medi, tagli alla sanità e al welfare. Sempre senza però mai toccare i privilegi dei politici e loro accoliti, senza toccare gli enti inutili, le Banche e tutto ciò che è potere”.


“C’è bisogno di una rivoluzione in campo politico, sociale ed economico, che si può avere solo emancipandosi da questo neo liberismo. C’è bisogno di una discontinuità netta ed inequivocabile con la I e la II repubblica e col governo dei tecnici. Questa discontinuità non mi pare garantita né da Bersani che ha comunque avallato tutte le scelte fatte da Monti, né da Renzi che propone scelte più liberiste dei liberali”.

C’è la necessità di salvaguardare le fasce più deboli della popolazione, i giovani, i malati, i disabili, gli anziani, c’è bisogno diredistribuire la ricchezza per far si che le risorse che ci sono, e ci sono, possano essere utilizzate per mantenere perlomeno dignitosa la qualità di vita di queste persone. Vendola è l’unico a mettere al centro del proprio programma questi temi, è l’unico a chiedere una discontinuità con questo governo, è l’unico a parlare di redistribuzione delle risorse, di tassare i grandi patrimoni. Ma questo suo pensare ideologico non è solo una pagina di un programma elettorale. questo è già stato realmente messo in pratica nel suo governo regionale quando nonostante le scarsità di risorse ha messo a disposizione dei grandi disabili e dei loro familiari un budget mensile grazie all’assegno di cura ed ai PAI, quando mentre in tutte le regioni in difficoltà economica aumentavano il ticket sulle ricette, la regione PUGLIA esentava le fasce più deboli(persone con E03 e E04) anche dal pagamento di un euro per ricetta”.

“Vendola inoltre con grande autorità ma con la consapevolezza di poterlo fare, ha deciso di sforare il patto di stabilità della regione imposto dal Governo per realizzare infrastrutture sanitarie nuove ed indispensabili. Questi sono i motivi per cui voto Vendola e invito tutti voi a fare lo stesso”. Lo dice in una nota il dr. Raffaele Quitadamo, dirigente medico ASL FG.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
19

Commenti


  • un amico carissimo

    Caro Raffaele il compagno vendola 7 anni fa’in campagna elettorale ha fatto un comizio da farmi rabrividire promettento mare e monti.ma di tutto cio’ non ho visto niente, te ne cito solo 2 stipendio garantito ai giovani dissocupati, precari da stabbilizzare e adesso sotto campagna elettorale, fa finta di muovere qualcosa. Caro Raffaele senti a un amico carissimo questi signori vanno mandati tutti a casa sono tutti uguali, provassero a campare con uno stipendio di 500.00 600.00 provare per credere il sazio non crede il digiuno, ascolta Raffaele stai a casa con tua moglie e quando puoi aiutare qualcuno aiutalo e che il Signore ti assite. ti saluto un amico a te caro.


  • malvagio.

    Caro Raffaele, come fai a dire che Vendola ha fatto il bene di noi manfredoniani. Guarda un po l’ospedale di Manfredonia dove tu lavori!!!! I tempi dei politici-filosofi-incantatori sono finiti. Ti consiglio Renzi!!!!!


  • filosofo

    Complimenti dottor Quitadamo,lei si impegna per degli ideali e questo le fa onore.In politica occorre umilta’ ed in questo la societa’ civile puo tentare di far ragionare tanti signori che hanno perso il contatto con la gente.Temi,proposte ,ideali e non i piacerini di bottega,questo dovrebbe essere la politica.Tanti nuovi eletti predicano bene e razzolano male,ma ormai abbiamo imparato a riconoscerli.Ovviamente non e’ giusto fare di tutta l’erba un fascio,ma che si debba riflettere su alcuni comportamenti e’ ormai necessario.Vada avanti dottore e lotti per quello in cui crede davvero.Con stima,filoso.


  • giiuanumunicip

    Redivivo sotto altre spoglie…!!!


  • Nicola

    Caro dottore, la testimonianza di quelli che lavorano in ospedale non fa testo perche’ molti di voi votano vendola perche’ rappresenta la sanità in puglia e solo quello purtroppo. Noi che stavamo dentro e che centravamo zero con il mondo della sanità dopo aver ascoltato solo discorsi macabri di favoritismi in cambio di voti. Siamo fuggiti di notte perche non capivamo cosa stavamo a fare in un partito nato con aspettative di unicita’ ma fagocitato dalla vecchia politica dai palazzi del potere.


  • luis

    Vorrei vedere Vendola andare a lavorare (se trova lavoro) campare con 1000 euro al mese, fare i politici è facile perchè si spendono soldi che non sono loro, si mettono gli amici in posti dove si prendono soldi a palate e prendono stipendi d’oro, non hanno problemi i politici perchè la testa èsempre libera e pensano a cose dell’altro mondo, io dico solo ma Marrazzo è differente da Vendola? votiamoli solo se fanno unione!


  • elettore

    mi fa piacere vedere una persona seria come il dr quitadamo portare avanti un ‘idea di cambiamento a manfredonia.. continui così dottore ha tutto il nostro appoggio


  • il rompica...

    sono un ex elettore di riccardi e cricca e dico che finalmente qualche persona seria si propone.. fa piacere che Sel , fatto di tanti giovani comici ad avere sostenitori anche così.. spere che insieme a l dottore si uniscano anche altri così


  • finalmente

    finalmente un po di programma e di concetti m piècj


  • finalmente

    e finalmente hai mandato a fanc… quelli del pd


  • Gruppo Sanitari Dispiaciuti

    Caro Dottore vorrei appoggiare Vendola ma mio figlio è stato di corsa trasportato a San giovanni Rotondo per una banale iperpiressia, per fortuna hanno accettato il ricovero altrimenti eravamo ancora in giro alla ricerca di un posto letto nella regione .Tutto questo grazie alla chiusura nel nostro nosocomio del reparto di Pediatria . Come la Pediatria spetterà stessa sorte La Ginecologia come voi ben sapete (Inferiori a 5oo Parti annui) e cosi ad altri reparti (Vedi riordino Ospedali) ed è per questo che non appoggierò Vendola e non solo …..meditate dottore.


  • Operatore della salute

    Egregi, non mi risulta che Vendola sia assolutamente estraneo ed incolpevole dei disastri della politica (vedi suo Ass. Tedesco), dell’ambiente (vedi ILVA)e della sanità pugliese. Mi fa specie che il primo rappresentante del partito Sinistra-Ecologia e Libertà si accordi con i padroni dell’ILVA perchè possano continuare ad avvelenare i tarantini e tutta la Puglia. In compenso adesso gli promette un nuovo ospedale in campagna elettorale. Guai se la Magistratura tarantina non avrebbe preso posizione contro l’ILVA, mentre Vendola si preoccupava di estendere i livelli di inquinamento. Per non parlare dell’ordine pubblico, mentre in altre regioni del sud si cacciano delinquenti di alto rango, qui in Puglia si allevano pitbull con pedigree che stanno esasperando le popolazioni di Foggia, Bari, BAT e relativi comuni vicini. Al dì là delle assoluzioni giudiziarie e non morali Vendola ha mostrato di essere assolutamente un politico come tanti, come tutti quelli che ci fanno vergognare di essere italiani.. In Puglia, Vendola ha garantito i favoritismi, il malaffare ed il degrado. GIOVANI ….VOTATE RENZI VOTATE RENZI VOTATE RENZI


  • Matteo

    Il primo partito esistenda nel mondo è stato quello di Alibabà e i 40 ladroni,adesso nel mondo abbiamo moltissimi Alibabà e moltissimissimmiiiiiiiiiiiii LADRONI.


  • Nicola

    adesso volete i votiiiii, aspetta e spera. Attaccati alla …

  • si tutti x vendola


  • cumpagn

    Benvenuto dr Quitadamo i motivi che ti hanno spinto ha fare questa scelta sono condivisi da molte persone,ma purtroppo c’è ancora tanta gente che non le capisce” forse un giorno capiranno “…Intanto forza NIKI…


  • cumpagn

    A dimenticavo in ospedale non sei solo.


  • luca cordero

    per gruppi sanitari dispiaciuti : in ambitop sanità a manfredonia c’è stata molta disinformazione.. alimentata anche da politici compiacenti.. la verità è che negli ospedali ci sono tanti signorotti che guadagnano centinaia di migliaia di euro all’anno.. i tagli effettuati sono per loro e non per gli ausiliari o gli infermieri.. il servizio ai cittadini è garantito.. magari sui parti va fatta una riflessione a parte, ma il problema sono stati gli sperperi fino ad oggie questi adesso sono gli effetti..


  • VERGONA

    Nemmeno un pò di riconoscenza per chi ti ha dato la possibilità di entrare a………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi