Manfredonia

Monte, pronto il servizio di assistenza domiciliare

Di:

Il sindaco di Monte Sant'Angelo, l'ingegnere Antonio di Iasio (UdCap), già assessore al bilancio e alla solidarietà della giunta Ciliberti (ST)

Monte Sant’Angelo – SARA’ presto attivo a Monte Sant’Angelo il Servizio di Assistenza Domiciliare (S.A.D.) per tutti color che hanno presentato domanda fino alla data del 9 novembre scorso. La misura rientra nell’ambito del Piano Sociale di Zona e riguarda i comuni di Monte Sant’Angelo, Manfredonia, Mattinata e Zapponeta. Il servizio S.A.D. si rivolge a persone anziane, adulte e a minori, residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale che vivono in condizioni di non autosufficienza temporanea o permanente e che necessitano di prestazioni socio-assistenziali a domicilio.

“Sono molte le persone che nella nostra comunità necessitano di un aiuto fisico o psicologico e il nostro intento è dar loro tutto il sostegno necessario.” – dichiara il Vice Sindaco con delega alle Politiche Sociali e alla Solidarietà del Comune di Monte Sant’Angelo, Felice Scirpoli, che prosegue – “Il Piano Sociale di Zona è un importante alleato, in questo senso, per favorire misure ed azioni rivolte al sociale. Il servizio di S.A.D., infatti, è indirizzato a quanti vivono in condizioni di non autosufficienza temporanea o permanente e garantisce loro cure alla persona, aiuto domestico e supporto alla vita di relazione. Ogni fase della vita merita rispetto e dignità, lo scopo del servizio di assistenza domiciliare è proprio quello di sostenere e, per quanto possibile, rendere più vivibile una fase di vita più problematica e difficile”.

Come si diceva, il servizio inizierà a breve per tutte le domande inoltrate entro il 9 novembre u.s., ma è sempre possibile presentare la richiesta. Per usufruire delle prestazioni domiciliari occorre inviare istanza, a firma dell’utente o di un suo familiare o di una persona di fiducia delegata, su apposita modulistica disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali del proprio Comune di residenza. L’istanza dovrà essere consegnata a mano o inviata a mezzo raccomandata A/R indirizzata al Comune. Le prestazioni socio-assistenziali del S.A.D. avranno durata variabile a seconda delle necessità del richiedente e saranno erogate dalla ditta affidataria del servizio.

La valutazione delle domande verrà effettuata mediante un punteggio attribuito secondo alcuni criteri, specificati nel bando, accertati e valutati dal Servizio Sociale Professionale di Ambito presso l’Ufficio di Piano. Valutazione utile alla formulazione di una prima graduatoria, a valenza di Ambito, suscettibile di modifiche sulla base delle richieste che perverranno successivamente. Il servizio sarà completamente gratuito per il soggetto che presenti un valore ISEE, inferiore o pari ad €. 7.500,00. È prevista una quota di co-finanziamento per i redditi superiori ad € 7.500,00, per i quali è prevista la compartecipazione di spesa a seconda della fascia di reddito ISEE. Tutte le informazioni potranno essere richieste presso l’ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Monte Sant’Angelo (Via Carlo di Durazzo, tel. 0884.565670).


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi