LavoroManfredonia

Lsu, ordine giorno UdC in Regione: stabilizzare

Di:

Bari – “IL Governo nazionale deve modificare la legge di stabilità in modo da estendere i provvedimenti di stabilizzazione anche ai Lavoratori socialmente utili che in Puglia da oltre 20 anni prestano la propria attività ai Comuni in modo precario”. È questo l’obiettivo che sottende all’Ordine del giorno, presentato dal presidente del Gruppo Udc Salvatore Negro, con il quale si impegna la Giunta regionale a intervenire presso il Governo centrale, per quanto di propria competenza, “per porre in essere ogni azione utile per sostenere le legittime rivendicazioni dei numerosi lavoratori interessati e per chiederne la stabilizzazione ex lege”.

“Occorre un segnale di grande attenzione anche verso questa categoria di lavoratori da sempre considerati di serie B e ai quali non è mai stata riconosciuta alcuna retribuzione”, sottolinea il capogruppo Udc. “Gli LSU, infatti, percepiscono esclusivamente un assegno erogato dall’Inps per attività socialmente utili di €. 578.98 pro capite, oltre gli eventuali assegni per il nucleo familiare, senza usufruire di alcuna copertura previdenziale e senza avere accesso agli istituti previsti per il personale contrattualizzato delle pubbliche amministrazioni. Come Gruppo Udc, da sempre attenti alle istanze del mondo del lavoro, già nel 2010 avevamo presentato un emendamento alla legge di bilancio per il riconoscimento dei contributi e dei diritti degli Lsu.

Oggi ci associamo alle preoccupazioni e alle iniziative delle associazioni sindacali sul fatto che le misure di natura economica previste dalla redigenda Glegge di stabilità 2015, in questi giorni in discussione, possano in qualche modo pregiudicare la prosecuzione di pubblici servizi e comportare la rimozione forzata di tante persone dalle attività che fino ad oggi hanno garantito standard qualitativi e quantitativi di servizi resi nell’interesse dei cittadini. Per questo – conclude il presidente Negro – chiediamo al Governo regionale di sostenere le legittime rivendicazioni dei circa 1200 LSU di Puglia e il percorso di stabilizzazione ex lege già avviato con la legge di stabilizzazione.

Redazione Stato

Lsu, ordine giorno UdC in Regione: stabilizzare ultima modifica: 2014-11-20T17:55:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • paolo

    Bravo negro sei l’unico politico sopravvissuto che difende questa categoria maltrattata e dimenticata da tutti i politici pugliesi. Come dice l’articolo sono ormai ventanni che questa storia va avanti e mai nessuno ha preso in seria considerazione una soluzione vera per questa situazione, i politici di tutti i partiti hanno giocato con queste persone promettendo e mai mantenendo, hanno vissuto di rendita con richiesta di voti e magna magn per ventanni sia politici che sindacalisti. Nel frattempo si sfruttano, le capacita’ di queste persone, nei pubblici uffici facendo fronte alla mancanza di personale dipendente, senza riconoscere loro nessun incentivo…….vergogna!!!!……questo possiamo benissimo chiamarlo lavoro nero di stato. Dalle ultime vicende qualcuno mi potrebbe controbbattere che non e’ cosi’ e che gli lsu sono una massa di fannulloni lavativi e parassiti abituati a vivere alle spalle del contribuente be’!! vi posso assicurare che non e’ cosi’, in tutte le categorie ci sono le pecore nere e non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, molti hanno intrapreso questo lavoro come una prima e vera opportunita’ e dal primo giorno ha lavorato seriamente e sono ormai ventanni che lo fa’ con serieta’ senza nessun riconoscimento economico da parte dell’amministrazione solo con un bravo, grazie e una pacca sulla spalla, che non ti riempie la pancia, percependo solo l’assegno sociale di 578,00 € e con qualche mese di integrazione erogato dalla regione puglia che non sempre arriva, infatti quest’anno non e’ stato finanziato per far fronte ad altre situazioni critiche. Di nuovo grazie NEGRO sei l’unica voce in un deserto di politici vigliacchi che non si vogliono assumere le proprie responsabilita’……..GRAZIE a nome di tutti gli lsu che lavorano seriamente.


  • ilgiusto

    Speculare su questi poveri cristi non sta bene! La regione non può stabilizzare nessuno perché sforerebbe la norma sulle spese del personale in vigore fino al 2018! Occorre non un odg regionale ma una legge nazionale ad hoc! Negro datti da fare in tal senso ma hai dimostrato di sapere poco sugli lsu!!!!!!!!!


  • Lino

    Che spot elettorale.
    Per accedere nelle pubbliche amministrazioni si devono fare i concorsi pubblici
    Lo capite si o no?
    Non vi fate prendere in giro.
    Nessuno può stabilizzare nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi