Manfredonia
Nell'ambito del piano straordinario del lavoro

Manfredonia, Caroli sottoscrive ‘lavoro di cittadinanza’ (ft)

Presenti all'atto della sottoscrizione il sindaco di Manfredonia e le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl


Di:

Manfredonia – PRESENTATA stamani, nella sala del Sindaco di Manfredonia, la misura del ‘lavoro di cittadinanza’ nell’ambito del “Piano straordinario per il lavoro”. Hanno preso parte al tavolo tecnico: l’assessore al lavoro della regione Puglia Leo Caroli, il Sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi ed i rappresentanti delle segreterie provinciali della CGIL-CISL-UIL e UGL.

Da raccolta dati, il provvedimento dovrebbe riguardare coloro che provengono dalla mobilità in deroga e quanti hanno perso gli ammortizzatori sociali in deroga, principamente gli ex “223/91”. In totale si farebbe dunque riferimento ad una platea di “160/170 persone”, per un totale di fondi stanziati dalla Regione Puglia pari a 80mila euro circa (che dovrebbero essere integrati anche dal Comune), il 2% del totale del finanziamento (circa 4 milioni di euro). La platea dei lavoratori interessati sarà stabilita attraverso una graduatoria che dovrebbe essere redatta sotto il controllo dell’ufficio di collocamento di Manfredonia.

I lavoratori interessati dovrebbero occuparsi della manutenzione del territorio (verde, scogliere, ma anche assistenza agli anziani, raccolta porta a porta,etc.).

I particolari saranno resi noti in una prossima pubblicazione comprensiva di video intervista.

(Testo e foto a cura di Benedetto Monaco – benedetto.monaco@gmail.com)

FOTOGALLERY BENEDETTO MONACO

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, Caroli sottoscrive ‘lavoro di cittadinanza’ (ft) ultima modifica: 2014-11-20T13:40:03+00:00 da Benedetto Monaco



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • ciro

    Ma andare a lavorare al nord no?non vi piace coprirvi bene..vedo gente che da qnd a chiuso la bmp prende ancora soldi e si piange addosso….il lavoro per la cittadinanza lo dovete dare a chi non prende sussidi,disoccupati che nn percepiscono una lira…no questi …che sono a carico dello stato da anni…ma che davvero?mah…


  • Anonimo

    Caro ciro,gli ex operai bmp e tt i presenti in foto,è più di un anno ke nn percepiscono più nulla!cmq non mi va di polemizzare col nulla….il problema è un altro: si parla di un piano lavoro di 80 mila euro x circa 150 disoccupati?praticamente sarebbero circa 70 euro mensili x un anno x un lavoro part time?ma non skerziamo,purtroppo continuano a vendere aria fritta! Dovrei essere fortunato a lavorare x 70 euro mensili e farmi pure attaccare da chiacchiere come il CIRO DI TURNO? Aaaaa ke peccato,continuiamo a fare la guerra dei poveri!!!!complimenti cmq a ciro,ke vedo ke è molto informato sulle problematike sipontine!!!


  • Anonimo

    Scusate ma non sono 70 euro mensili ma 44 euro!!! Che dice Ciro l illusionista in merito???


  • Graziano

    Concordo con Ciro… Non Vi sta bene emigrate…ma tanto non lo farete mai perché il manfredoniano e abituato a lamentarsi e pretendere….a lavorare non piace a nessuno…o a pochi…l’importante è stare in piazza, per il corso…giocare le scommesse e stare a giudicare tutti…in fondo il vero fallimento della città siete voi…
    Io ho lasciato Manfredonia perché voce fuori dal coro e mai come ogni giorno mi rendo conto di aver fatto bene…città destinata a morire e Vi sta bene!!!!


  • anonimo

    dedicato a ciro e scusami ma mi viene spontaneo……Vattene …tu e tutto il nord!!!!!!!!!!!!


  • Paride

    Ciro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Vattene a fare … tu e tutto il nord!!!!!!!!!!!!


  • faustino


  • Dino

    Ormai è diventato di moda gli 80€, possa qui 70€. Tutta campagna elettorale.
    Il lavoro di cittadinanza si può fare e si farà con il M5S.
    Il lavoro dignità non elemosina.


  • deluso

    siamo saliti stamani al comune, pieni di aspettative,siamo scesi pieni (dell’ennesima) di delusione.
    da 100milioni destinati alla regione puglia, siamo passati a 4milioni. il 2% destinato a Manfredonia, quindi circa 80mila euro.
    questa cifra nn riuscira’ a coprire neanche 3 mesi di lavoro. riuscira’ a tamponare solo per poco tempo il problema che affligge questa citta’, cioe’ il lavoro.
    ora, io la vedo molto nera la situazione per noi e questo paese,affidiamoci a persone competenti che possano veramente e concretamente aiutarci.


  • Matteuccio

    Il provvedimento è rivolto al sostegno di cassintegrati e disoccupati…

    Io sono disoccupato da una vita,
    non ho trovato lavoro (reputo fortunato chi ci ha lavorato per qualche anno) neanche in una delle defunte fabbriche,
    non ho percepito nessuna cassa integrazione o sussidio (fortunato chi ha preso soldi per parecchi anni);
    questo progetto è accessibile anche a me?

    Penso che la mia categoria debba avere la precedenza su quella in cui c’è gente che bene o male di soldi ne ha presi.

    Oppure, chi a preso sussidi deve continuare a prenderli a vita, e chi non ha mai avuto niente deve morire di fame?

    Devono essere aiutati prima quelli che sono disoccupati da decenni.


  • Mario

    X Matteuccio: se sei disoccupato da una vita, significa che non sei uno dei fedelissimi di un partito devoto, mentre per appartenere alla categoria dei LSU devi essere tra i famosi seguaci di politici , ecco perché tu non avrai mai niente. Come dice il motto ‘ Chi non e’ con NOI e’ contro di Noi ‘ , detto fatto.


  • Matteuccio

    X Mario

    e c’hai ragione…


  • qui quo qua

    UNA BUONA INIZIATIVA,VISTO CHE CE GENTE CHE PERCEPISCE SOLDI DAGLI ASSISTENTI SOCIALI,GLI VIENE PAGATO L AFFITTO DAL COMUNE VANNO A PRENDERE CIBO IN CHIESA ALLA CARITAS DA PER TUTTO,E STA BENE ANZI SE NE VANTA DI TUTTO CIO COME PER DIRE A CHI FA L ONESTO DEVI LAVORARE TU AL POSTO MIO,ORA ANDATE A LAVORARE COME QUALSIASI CITTADINO,E IL COMUNE LI DEVE CONTROLLARE ALTRIMENTI NON RISOLVE NIENTE, SONO CONTENTO PER CHI A PERSO IL LAVORO PER DISGRAZIA E NON A NESSUN AIUTO VISTO CHE SONO TERMINATI TUTTI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI,


  • qui quo qua

    CIRO NON FARE POLEMICA SULLE DISGRAZIE DEGLI ALTRI, VISTO CHE CE GENTE CHE A SEMPRE LAVORATO,AL POSTO DI FARE TANTO IL PAPPAGALLO TROVA TU UN LAVORO A TANTA GENTE MA UN LAVORO VERO NO I CHIACCHR,RICORDATI CHE CHI STAVA AL NORD E TORNATO INDIETRO PERCHE LAVORO NON ESISTE, OK NON FARE LO ZINGARO DI QUARTIERE,TI DOVRESTI SOLO VERGOGNARE PER COME PARLI


  • semprevigile

    Il lavoro al nord è anch’esso un miraggio…. lo dice uno che conosce realtà di giovani che chiamati da agenzie interinali accettano lavori anche di una settimana, un mese… e poi a casa.
    A qualcuno che crede che il nord sia la valle dell’oro lavorativo dico solo una cosa ma la televisione la vedi, la senti…… mi sa tanto che devi aprire gli occhi e sturarti le orecchie…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi