Manfredonia
"Non sono mai stato preside incaricato né ho mai svolto l’incarico di vice preside"

Parole Riccardi, I.Magno: mi riservo diritto di sporgere querela

"Il Ministro della Pubblica Istruzione, on. Letizia Moratti, ha ritenuto di segnalarmi al Presidente della Repubblica, per i miei alti meriti nel campo dell’istruzione e della cultura"


Di:

Manfredonia – IL Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, con riferimento alla mia persona, ha testualmente proferito, davanti ad un nutrito pubblico, le seguenti affermazioni: “Se io fossi stato figlio di un onorevole o di un senatore degli anni passati la mia storia sarebbe stata un’altra e certamente non sarei qui ed avrei fatto tranquillamante la carriera da preside, perché noi le carriere da preside all’epoca le conosciamo come si facevano, le sappiamo come si facevano…”.

Pur riservandomi il diritto di sporgere denunzia querela per diffamazione, con richiesta di risarcimento che si devolverebbe totalmente a Manfredonia Nuova, chiarisco i seguenti fatti:
1. Non sono mai stato preside incaricato né ho mai svolto l’incarico di vice preside;
2. Sono diventato Preside solo in forza di un concorso ordinario, con prova scritta ed orale, tenutosi a Roma. Iscritti 11500, posti 1494. Sono risultato all’882 posto, a 34 anni, il secondo preside più giovane d’Italia;

3. Quando ho partecipato al concorso, mio padre non era più parlamentare da dieci anni;
4. Io stesso, all’espletamento dell’esame, non avevo più tessera di partito da 10 anni;

5. Ho pubblicato finora 14 opere, conquistando nunerosi premi di livello nazionale, uno internazionale, patrocinato dalle Commissioni CEE, Presidente onorario del Premio Jacques Delors;
6. Dopo 25 anni svolti come preside di ruolo, ho superato il Concorso regionale dellU.S.R., diventando dirigente per la Consulenza e lo studio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

7. Il Ministro della Pubblica Istruzione, on. Letizia Moratti, ha ritenuto di segnalarmi al Presidente della Repubblica, per i miei alti meriti nel campo dell’istruzione e della cultura.
8. A seguito della segnalazione, il Presidente dela Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, mi ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica.

(Manfredonia, 20 dicembre 2014 – Italo Magno)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Parole Riccardi, I.Magno: mi riservo diritto di sporgere querela ultima modifica: 2014-12-20T17:05:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
32

Commenti


  • semprevigile

    Carissimo prof. Magno….. lascialo scialaquare… ………….. cosa vuoi che possa argomentare….
    Culturalmente parlando, come ebbi già a scrivere, noblesse oblige.


  • Zizzio

    Di quello che hai fatto dopo essere diventato non frega niente a nessuno! Hai vinto un concorso con 1 posto su 7. Che tuo padre non fosse ancora un parlamentare niente cambia. ……..Quindi non voglio continuare a parlare di questa cosa. …. MA QUANTO SONO BRAVI I MAGNO!! GLI ALTRI NO! Non ti credere così legittimato a parlare ….. Ti reputi una brava persona. Lo sai tu se lo sei.


  • Fisocchio

    Chissà — Gli altri non hanno le stesse possibilità! CHE VERGOGNA!
    Poi un comunicato che esce il giorno prima delle primarie, 5 giorni dopo la dichiarazione. SEI DIVENTATO DEGNO DELLA GENTE CHE APPOGGIA. GUARDATI ALLO SPECCHIO! CHE CORAGGIO!
    ….


  • zoover

    Chissà perché in questo paese essere raccomandati non è reato, ma sostenere che qualcuno lo sia o lo sia stato apre una passibilità di querela!


  • un cittadino come tanti.

    come sempre, ci sono sempre questi bisticci da bambini…. non vogliamo capire che queste cose sono solo perdite di tempo e danneggiano la nostra comunita’? occupate le vostre forze, per far del bene al nostro paese, quello che siete ho quello che diventere poco importa, e non ha nessuna coerenza, con le primarie ho con l’elezione del nuovo sindaco. Lo dico sempre che i nostri politici non si smentiscono mai quando dimostrano che il loro livello culturale e molto basso.


  • Libero Speranzoso

    Semprevigile, Zizzio, Fisocchio, zoover, un cittadino mi dite qual’è la differenza tra la faccia e il culo?


  • ignoranti

    X CERTA GENTAGLIA, MORTI DI FAME RINVENUTI, NON C E DIFFERENZA TRA L FACCIA E IL LORO ….


  • semprevigile

    Per speranzoso… eccoti accontentato: La faccia sta nella testa e nella testa c’è il cervello….nell’altro c’è solo un buco che quando parla…puzza.!!!!


  • antonio

    Caro prof Magno il sindaco ha dimostrato ancora una volta il suo basso livelo di morale e cultura anche se non ce n era bisogno.

    Da cittadino manfredoniano mi sento di volere gente con lei e rinnegare gente come riccardi e i suoi soci a cominciade da bordocampo.


  • Ninio

    Non ho ascoltato queste presunte diffamazioni ma conoscendo Riccardi non credo abbia fatto nomi o situazioni riconducibili alla persona. Può darsi pure che abbia voluto fare una battuta di umore per sottolineare che la sua vita è stata priva di agevolazioni. Non credo abbia voluto denigrare la persona. Il mio non è un buonismo da bar ma interpreto a mio modo la frase di chi spesso ha esternazioni molto popolari. Non escludo che appena saprà di questa contrarietà si precipiterà a chiedere scusa per lasciato intendere queste cose offensive involontariamente.


  • Libero Speranzoso

    Semprevigile, grazie per la risposta simpatica ed anche intelligente.


  • antonio r

    Ninio non fare riccardi cosi intelligente e’ di spirito. Le sue parole riportate qui sono chiare.Ha fatto una riccardata e spero la paghera’ a caro prezzo.

    Ora riccardi o smentisce quello cge ha detto facendo la figura … per non prendersi forse (ipoteticamente,ndr) una querela. O conferma facendo vedere che ha le cosidette …..

    In entrambi i casi ….. chiunque si puo fare un idea di che gente abbiamo messo a governare.


  • Giovanni

    ridicolo, da quale pulpito poi. Detto da uno coinvolto (vicenda giudiaria,ndr) è ridicolo.


  • cittadino onorato

    Mi associo al commento di antonio.
    Siamo onorati da gente cone lei e disgustati da riccardi.

    L unica cosa buona fatta dall autogol del sindaco con la sua dichiarazione e’ che ho scoperto che il prof Magno pure un cavaliere della repubblica…
    ma che abbiamo fatto di male per meritarci riccardi!!!


  • pescatore

    Non vi stubidite troppo assai, Angelo ha già vinto non esiste partita e come valutare nu maccaron accum e nu scamp. Potn jess saprt tutt e duj ma come valore di mercato non vi è storia.


  • semprevigile

    Bella la simbologia/similitudine du maccaron e du scamp….
    U maccaron quando ha abboccato ed esce dal suo ambiente rimane immobile…. non dice e /o scrive più niente…. contrariamente u scamp anche dopo parecchio tempo fuori dal suo ambiente di muove ancora…. parla, scrive, riceve premi e riconoscimenti ufficiali vari per il suo gradito sapore……


  • antonella

    Signori credo proprio che il clima in cui siamo arrivati tutti e’ davvero esasperato,diamoci una calmata tutti, questa competizione e’ diventata un offesa dopo l altra, credo sia il caso che il sindaco e i suoi si calmino e dall’altra parte si faccia uguale, basta, smettiamo, sono sicura che il professore Magno dall
    alto della sua intelligenza e integrita` sa
    guardare oltre, calmiamoci tutti, e’
    meglio.


  • Laureato

    Almeno si è laureato onestamente


  • Antonello Scarlatella

    Continuiamo a fare campagna elettorale sulle ingiurie e sulle calunnie. Dove crediamo di arrivare tutti noi, proseguendo per questo percorso? La crisi non verra’ sconfitta fin quando non abbasseremo i toni e inizieremo un percorso di crescita insieme. In queste condizioni e con questi toni nessun equilibrio economico e sociale raggiungeremo. Questo modus operandi e’ solo sinonimo di debolezza, di disgregazione. Manfredonia eleggera’ domani il prossimo Sindaco. Chiunque sia, Riccardi, Prencipe, bisognera’ lavorare con lui e non abbandonarlo a se stesso. Come potremo lavorare con qualcuno dopo avergli dato tutti gli appellativi possibili durante questo coacervo elettorale? Con quale spirito il vincente accogliera’ il perdente al fine di fare insieme una squadra vincente? In politica si condividono ,o no le idee e le linee programmatiche, a che serve dire a Tizio che e’ un ladro ed a Caio che e’ un mafioso? O viceversa. Spiegatemelo visto che mi reputo un demente. Progetti, Idee, senso civico e di appartenenza, controllo incisivo e costante dell’ operativita’ amministrativa questo dovevamo fare ed invece? Da questa campagna elettorale si evince che ognuno pensa ai cazzi suoi. Non diventeremo in questo modo affascinanti per eventuali investitori. Non avremo la possibilita’ di far rinascere la nostra economia. Non siamo meritevoli di cambiamento e benessere. Continuate a distruggere quel poco di buono che e’ rimasto nella citta’ i miei piu’ vivi complimenti. Senza unione e controllo a chiunque sia da domani il sindaco, non ci restera’ che gestire i cocci del passato. Per vincere le sfide ci servono uomini capaci, uomini illuminati, diversamente per la nostra citta’ non vi sara’ rinascimento, ma solo poverta’ e desolazione. Disgustato in qualita’ di cittadino, vi saluto ed auguro a tutti una buona guerra. Questo mio commento e’ rivolto a tutti nessuno escluso.


  • Grazie Professor Magno

    A prescindere da chi domani prende più voti, a prescindere da chi sarà il candidato Sindaco per il 2015, c’è un vincitore: il Prof. Italo Magno, ha lanciato con il suo pensiero un missile terrificante che ha squarciato il buio perenne che ha avvolto questa città da parecchi anni.

  • Di tutti questi commenti voglio citare quanto ha detto William Shakespe: “Non permettere a nessuno di offenderti, di umiliarti. Non devi assolutamente farti abbassare l’autostima. Le urla sono l’arma dei vigliacchi, di coloro che non hanno… ragione. Troverai sempre persone che ti vogliono dare la colpa per il loro fallimento, ma ognuno avrà ciò che si merita… Goditi la vita perché è molto breve, amala pienamente e sii sempre felice e sorridente, vivi la tua vita intensamente. E ricorda: prima di discutere, respira; Prima di parlare, ascolta; Prima di criticare, esaminati; Prima di scrivere, Pensa; Prima di far male, Senti…


  • mario

    Altro che primarie, mi sembrano che si stiano diffamando come se domani sera si sapra’ chi sara’ il futuro sindaco. E nel caso non sia uno dei due, si riappaciferanno davanti ad un caffe’?, che schifexxa di merd…


  • lel

    invece di far pettegolezzi e giudicare la gente vorrei veder un pò di buona volontà da parte di persone che ci rappresentano. Mi rammarico quando una persona che “mi rappresenta” fa questo tipo di affermazioni, ma, forse chi ci rappresenta non è molto diverso dal resto del paese dove molti covano gelosie fuori da tutti gli schemi e senz’alcuna motivazione valida…… forse è così per la maggior parte o forse no, ora sta a voi gente in grado di pensare farsi un piccolo esame di coscienza e pensar se siam diventati così, se si vuol cambiare, e con un pò di forza di volontà iniziare a darsi da fare……
    non aspettate che vi lancino il lavoro questi “animali da palco”,
    andate e non abbiate paura, se uno semina raccoglie,
    caso del preside, se era un raccomandato ora era già cascato,
    mentre notare chi si arrampica sugli specchi facendo baruffa per non cadere, a volte anche tra loro, prima o poi casca (in gergo tecnico si zappa sui piedi da solo).
    per fortuna non ci sono quasi mai alle elezioni, perciò sono un po Ponzio Pilato
    fossi in voi li lascerei da soli a governare se stessi…(anche se ormai è troppo tardi)…. solo il pensiero mi fa sorridere.
    un’ultima cosa: andate a lavorare per piacere


  • Quel maledetto binario ferroviario posto tra il centro abitato e il mercato della Scaloria

    nn credo proprio..il dado è tratto.


  • Antonietto

    …prof ricevere un encomio, premio, riconoscimento di qualsivoglia genere dalla moratti, seconda solo alla Gelmini per quanto e come ha distrutto la Scuola con la s maiuscola (cosa che solo la Sinistra sapeva difendere), non è proprio una cosa da dire secondo me…


  • Dino Giordano

    Meno male che ò finita,domani si vota(per chi ci andrà) ed alla fine che resta? Abbiamo capito, noi comuni mortali la differenza tra i due candidati? Quale idea hanno di città,in un Italia,Europa, Mondo che ci troviamo a vivere?
    Personalmente vorrei vedere la “mia Manfredonia” città aperta alla cultura,ai diritti sociali come lavoro, sanità,istruzione,casa,etc.,una visione di città che guardi al suo straordinario territorio non come una MERCE da mettere sul mercato,ma patrimonio da proteggere e curare nelle sue bellezze naturali ed anche culturali,siamo un paese di mare e di montagna,dove chi ha soldi costruisce dove gli pare nel Parco del Gargano.Mi fermo,perchè ho semplicemente un invito a cena.Dunque,lasciamo perdere offese e personalismi, una vecchia e nuova malattia,nell’epoca dei LEADERS e ne riparliamo tra una settimana.
    Auguri a tutte/i


  • Giuseppe de Filippo

    Buonasera sig. Giordano, in queste interviste i due candidati parlano tra l’altro di presente e futuro della città; a presto; a disposizione; Giuseppe de Filippo; g.defilippo@statoquotidiano.it

    https://www.youtube.com/watch?v=KrdX_IdVi_0
    https://www.youtube.com/watch?v=jRkN2O39ltE


  • IL GRANDE INCUBO DEL MOSTRO GAS DELLE PALE EOLICHE E DELLE TRIVELLE ORBITANO SULLA CITTA'

    Parole sante Dino.


  • il saggio

    Domani non si deciderà un bel niente perchè il mondo è in continua evoluzione.. e sino ad aprile ne scorrera di acqua sotto i pontil’una cosa certa è la lotta senza quartiere per arrivare al potere.


  • cittadino

    Ah ..

    Per il sindaco e’ inconcepibile che qualcuno studi e capisca quello che legge. Bisogna..


  • semprevigile

    Riprendendo il senso di quanto detto dal Saggio, chi ci governerà , potere e non potere, l’interessante che abbia a mente che il bene comune dev’essere sempre e solo al di sopra di tutto…. e che “l’ambito potere”, mai come oggi… di questi tempi, deve’essere destinato al fare…. bene.
    In ultima analisi auspico che questa competizione abbia allargato la visuale ai soggetti coinvolti, nel senso auspicabile che abbiano interpretato ciò che i cittadini vogliono per la loro città…. , prima di tutto gente onesta e corretta…. , se ci sarà questo tutto il resto, positivamente, avverrà automaticamente.


  • MAICONRICCARDIMAI

    basta sentirlo parlare per capire la sua elevata valenza culturale… Magno non ha mai comprato esami se non erro…lui è finito anche su di un servizio giornalistico dove su una bella mappa dei sindaci ..d’Italia faceva mostra la sua bella faccia con tanto di nome, età e capo d’imputazione…Liccardi , dovresti vergognarti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi