Manfredonia

Bordo: erosione arenili più importante ricerche petrolio

Di:

Il deputato Pd Michele Bordo (St)

Foggia/Manfredonia – “INVECE di pensare alle ricerche di petrolio, al ministero dell’Ambiente dovrebbero occuparsi dell’erosione della costa Adriatica per evitare catastrofi ambientali e danni gravissimi all’economia costiera”. Lo afferma Michele Bordo, candidato alla Camera nella lista pugliese del PD, che sollecita un “rapido e risolutivo intervento nelle zone del Gargano più colpite dalle mareggiate, a partire dagli arenili di Foce Varano e Capojale”.


“Mareggiate ed alluvioni hanno colpito aree costiere indebolite dallo sfruttamento intensivo o dalla carenza di misure di prevenzione del dissesto – continua Bordo – determinando effetti anche disastrosi sotto il profilo ambientale e certamente molto onerosi. Il Ministero dell’Ambiente, guidato dal PdL per la gran parte della legislatura, ha sbagliato a non prestare ascolto al grido d’allarme lanciato dai sindaci del Gargano; così come la Provincia, guidata dal PdL, avrebbe dovuto e potuto rafforzare l’azione istituzionale di interlocuzione con il Governo per ottenere attenzione e misure operative.


La prevenzione del dissesto idrogeologico e la cura del territorio sono tra gli obiettivi programmatici qualificanti del Partito Democratico e del suo candidato premier Pierluigi Bersani – conclude Michele Bordo – ed è su temi come questi che, in caso di vittoria alle elezioni, dovremo mostrare concretamente cosa voglia dire innovare l’azione del Governo”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Grazie Stato Quotidiano

    Ha ragione l’onorevole. Il problema si potrebbe risolverlo come hanno fatto a Manfredonia, costruendo due porti: quello turistico e quello delle alghe putrefatte dell’orto delle brecce, l’unico problema è lo scempio immane e il degrado ambientale.


  • Pasquale

    Il fenomeno e l’eterno problema di Zapponeta, Margherita di Savoia, parte della riviera sud Manfredonia e nord promotaorio del Gargano (Varano Lesina). Mentre per la parte nord Adriatico è quasi tutta protetta. ,,, Siamo sempre ultimi perchè noi “tiriamo a campare” e bla bla bla….


  • kit

    Quando si è partecipato al NO Triv Bordo dove era?


  • pollo

    ciao sn anni che seguo stato , ma non ho mai lasciato un commento… ma ora è giunto il momento di dire qualcosa… MA VERAMENTE CREDETE CHE SIAMO UNA MASSA DI PECORE CARI AMMINISTRATORI??? AVETE DETURPATO UNA SCOGLIERA E ORA A UN MESE DALLE ELEZIONI VI STANNO A CUORE QUESTI PROBLEMI ???? QUESTO è IL MESE DELLE BELLE PAROLE BUTTATE AL VENTO… DOPO LE ELEZIONI SI RICOMINCIA A FREGARSENE DI MANFREDONIA… CARO SIGN BORDO SE HA A CUORE L’AMBIENTE MANFREDONIANO COME VUOL FAR CREDERCI … COME MAI ABBIAMO SCEMPI OVUNQUE L’ULTIMO è AVERE UN PARCO FOTOVOLTAICO IN CITTà !!!!


  • Tex

    E tu dov’eri? Sempre a lamentarti di questo o di quello????


  • Mary

    Questo e’ il nuovo programma dell’onorevole: si chiama “diario di Bordo” e si preoccupa dei problemi del mare! Ma vatti n !!………


  • Ercole

    Onorevoleeee, il vitalizio l’hai avuto, la notorietá pure, mi sembra sia giunta l’ora di andare a lavorare.. Con tutto il rispetto per i disoccupati!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi