Cronaca

Calvio: “Orta ha il Liceo delle Scienze umane”

Di:

Il sindaco di Orta Nova, Iaia Calvio (im: http://lucacaporale.wordpress.com)

Orta Nova – “L’ISTITUZIONE del Liceo delle Scienze umane è il significativo esito dell’impegno collettivo profuso dai Comuni che costituiscono l’Unione dei 5 Reali Siti, offrendo ai cittadini la tangibile dimostrazione della sua utilità per il presente e strategicità per il futuro”. La sindaco Iaia Calvio commenta gli effetti positivi del riordino della rete scolastica deliberato dalla Giunta regionale con “perfetta sintonia rispetto alle indicazioni istituzionali, politiche e civiche provenienti dal territorio, consentendo ad Orta Nova di guadagnare un nuovo Liceo e a Stornara di ottenere l’attivazione dell’indirizzo ‘Servizi socio-sanitari’ del professionale”.


“I risultati di oggi sono anche il frutto della scelta compiuta lo scorso anno – continua Calvio – quando abbiamo chiesto e ottenuto la trasformazione del professionale ‘Adriano Olivetti’ in Istituto di Istruzione Superiore, ponendo le basi per ottenere l’ampliamento e il decentramento dell’offerta formativa a vantaggio degli studenti dell’Unione. Purtroppo, a causa degli incomprensibili ostacoli posti dalla Provincia di Foggia, non siamo riusciti ad ottenere per Carapelle risultato analogo a quello incassato per Stornara; ma è solo uno sprone a riproporre il tema con ancor più impegno istituzionale e politico”.


A questo proposito, “è doveroso far emergere l’ottimo lavoro svolto dal sindaco di Carapelle e assessore all’Cultura dell’Unione Alfonso Palomba e del sindaco di Stornara Rocco Calamita, come è doveroso ringraziare il professor Rocco Carsillo e il dirigente dell’Olivetti Leonardo Cendamo per il supporto tecnico offerto, poi valorizzato dalla programmazione dell’assessore regionale Alba Sasso e dal sostegno dell’intero gruppo del PD in Consiglio regionale.

La formazione scolastica e professionale è uno dei principali fattori di crescita sociale e di competitività economica di un territorio – conclude Iaia Calvio – e sono queste ragioni più che sufficienti per investirci le risorse e le energie di cui disponiamo come cittadini e amministratori della nostra comunità vasta”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi