Manfredonia
Rettifica a cura del presidente dell'A.V.O. di Manfredonia, dr.ssa Marilena Tarantino

Avo Manfredonia: “Smentita su articolo, non corrisponde al nostro pensiero. Ringraziamo direttore sanitario”

"Cogliamo l'occasione per ringraziare il Direttore sanitario del P.O. San Camillo e l'intero personale medico e infermieristico per l'accoglienza e il rispetto che ricevono tutti i giorni i volontari della nostra associazione"

Di:

Manfredonia. ”TUTTO il contenuto di un recente articolo di stampa, “La farsa e le verità sull’ospedale di Manfredonia” inviato da un sedicente nostro iscritto ad alcune testate giornalistiche, non corrisponde assolutamente al pensiero dell’A.V.O. (Associazione Volontari Ospedalieri) di Manfredonia, i cui volontari si prodigano quotidianamente a prestare servizio accanto agli ammalati in tutti i reparti dell’ospedale. Cogliamo l’occasione per ringraziare il Direttore sanitario del P.O. San Camillo e l’intero personale medico e infermieristico per l’accoglienza e il rispetto che ricevono tutti i giorni i volontari della nostra associazione. La presidente dell’A.V.O., Marilena Tarantino, procecerà immediatamente per accertare la verità dei fatti e la fonte del testo inviato alle testate giornalistiche”. (Rettifica a cura della Presidente dell’A.V.O. di Manfredonia, Marilena Tarantino, 21.03.2016).
Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

Avo Manfredonia: “Smentita su articolo, non corrisponde al nostro pensiero. Ringraziamo direttore sanitario” ultima modifica: 2016-03-21T12:57:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • vecchi ammalati

    …Tutti i volontari RIPETO VOLONTARI sono rispettosi dei bisogni degli ammalati e da parte dell’Ospedale di Manfredonia e dai medici ed infermieri hanno sempre avuto la massima collaborazione e supporto riconoscendo tutti l’importanza della loro presenza vicino ai malati. Le persone malate sono


  • a favore dell'associazione di volontariato AVO di Manfredonia

    Non possiamo che essere delusi ed un po’ impauriti dei loschi cervelli che ci sono a Manfredonia e che camminano e nidificano liberamente in quel letamaio che è la loro casa, la loro famiglia, il loro ceto sociale…la loro vita. Si manifestano all’esterno solo per commettere atti delittuosi e criminosi come quelli di 10 anni circa e come questo articolo mandato alle testate giornalistiche lo è. Attaccare anche Avo (dato oggettivamente non vero; ndr) o quanto meno avvicinarlo agli schemi politici di vario colore è parlare come un paladino della città, della salute o degli interessi dei cittadini è fuorviante o quanto meno bugiardo. Spero che quanto prima possibile si capisca che questi soggetti devono essere puniti.


  • marco murgo

    Mai detto di appartenere all’Avo se ci è stato malinteso chiedo scusa


  • il pensiero

    conosco personalmente alcuni volontari dell’Associazione AVO Manfredonia e posso tranquillamente affermare che operano con amore e donano il loro tempo ‘solo x il bene degli ammalati’.
    Non ho mai sentito altri discorsi all’interno dell’associazione.
    Anzi invito a chi ha amore da donare, di frequentare l’associazione dell’AVO o dell’ANT, dove si respira solo aria di volontariato da donare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi