FoggiaManfredoniaStato prima
Su invito della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane)

Il cordoglio dell’UniFoggia per le vittime dell’incidente di Tarragona

Di:

Foggia. ”Su invito della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane), anche l’Università di Foggia aderisce alla iniziativa di listare a lutto il proprio sito internet in segno di profondo dolore e sincera partecipazione alla perdita delle sette studentesse italiane che sono decedute nel terribile incidente avvenuto in Spagna. A Valentina Gallo, Elena Maestrini, Serena Saracino, Francesca Bonello, Elisa Valent, Lucrezia Borghi ed Elisa Scarascia Mugnozza va il commosso pensiero dell’Università di Foggia, che ogni mese invia (nel mondo) e riceve (dal mondo appunto) decine di studenti Erasmus: al momento, quelli presenti a Foggia sono oltre 250 provenienti da 12 Paesi. A nome di questi studenti e in rappresentanza di tutta la Comunità accademica, l’Università di Foggia invita a una profonda riflessione sul reale valore della vita e si stringe ai genitori e ai famigliari delle vittime e delle studentesse rimaste ferite”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    SPAGNA, BELLUCCI (MODAVI): CI UNIAMO AL CORDOGLIO PER GLI STUDENTI ERASMUS.

    «Il Modavi Onlus si unisce al profondo dolore delle famiglie delle vittime della terribile tragedia che ha coinvolto in Catalogna 57 studenti Erasmus di 22 diverse nazionalità, causando la morte di 14 studenti, tra cui anche 7 nostre connazionali. Da venti anni la nostra organizzazione supporta i giovani che decidono di svolgere attività di mobilità e di volontariato in Italia e all’estero, certi dell’immenso valore che queste hanno in termini di acquisizione di competenze e conoscenze, ma anche e soprattutto di esperienza umana, di dialogo interculturale, di confronto, nel tentativo, arduo ma fondamentale, di conoscere l’altro, di favorire il rispetto reciproco e di costruire una strada comune; una delle molteplici strade costellate dalla speranza di un futuro migliore per la comunità internazionale. Proprio per questo, siamo scioccati da quanto accaduto, pensando alle vittime dell’incidente in Spagna come se fossero giovani volontari del Modavi Onlus».

    Così in una nota Maria Teresa Bellucci, Presidente Nazionale del Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano – MODAVI ONLUS.

    Roma, 21 marzo 2016

    Ufficio Stampa
    MODAVI Onlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This