Manfredonia
L’ultimo atto della regular season si chiude con una sconfitta per il team di Coach Ciociola, battuto dalla forte Udas Cerignola per 77-88

Basket, la capolista Cerignola ferma Manfredonia

Risultato ininfluente ai fini della classifica: i sipontini chiudono in eccellente quinta posizione e da domenica prossima 26 marzo disputeranno i PlayOff


Di:

MANFREDONIA, 20 MARZO 2017. L’ultima giornata di *regular season* riserva una sconfitta alla Tamma Angel Manfredonia che deve arrendersi alla ‘corazzata’ Udas Cerignola. Un match che conferma, casomai ce ne fosse ancora bisogno, il meritato primo posto del team di Coach Marinelli che, anche nel match con i sipontini, ha dimostrato di essere squadra di categoria superiore.

La Tamma Angel Manfredonia riesce comunque a tenere testa agli avversari per molti tratti del match, sebbene i viaggianti abbiano sempre condotto nel punteggio. Nel primo quarto apre le danze a canestro Giovanni Chiappinelli (che poi uscirà dal match a metà del terzo periodo per un lieve infortunio), coadiuvato nella frazione soprattutto dalle soluzioni di ntonio Totaro (top scorer della Tamma Manfredonia con 18 punti), ma anche Capitan Gramazio, oltre a Nicola e Antonio Padalino. L’Udas Cerignola si dimostra da subito pressocché infallibile dalla lunga distanza e già alla prima sirena è in vantaggio. Parziale 20-27.

Un vantaggio che aumenta nella seconda frazione di gara: soprattutto Scarponi, Gambarota e Ulano bucano ripetutamente la retina dei padroni di casa, che rispondono con Gramazio, Chiappinelli e Totaro. Esordio in Serie C ed ingresso in campo in questa frazione per Benja Rubbera, classe 2001. Buona la performance dell’under dal cognome ‘pesante’, che ha dato a tutti l’impressione di tenere bene il campo senza timori reverenziali verso avversari di tutto rispetto e mette anche 1 punto a referto. Il parziale si chiude con l’Udas ancora in vantaggio: 35-48.

Nel terzo periodo il canestro si nega caparbiamente per quasi metà frazione ai biancocelesti, nonostante i ripetuti attacchi all’area avversaria. La Tamma Manfredonia subisce in questo periodo il parziale più pesante, complice anche un infortunio occorso a Chiappinelli, che mette l’atleta foggiano fuori gara e costringe coach Ciociola a fare a meno di una rotazione. È il giovane Gianluca Castigliego a sbloccare la situazione, coadiuvato da Nicola e Antonio Padalino, ma l’Udas Cerignola è già lontana. Parziale: 47-70.

La Tamma Angel Manfredonia tenta una disperata rimonta nell’ultima frazione a disposizione. Un assalto all’arma bianca da parte di tutti gli atleti in biancoceleste verso il canestro avversario, compreso il giovane Nicola Miscio che entra ad 1 minuto dalla sirena finale e trova il tempo per realizzare. Il team di Coach Ciociola riesce a recuperare qualche punto, ma
il solco scavato dagli avversari è troppo profondo.

“*Il match è stato vinto dalla migliore squadra in campo* – ha commentato *Coach Gianpio Ciociola* a fine gara *–. Noi potevamo fare qualcosa di più, ma bisogna riconoscere il livello superiore di molti dei giocatori dell’Udas Cerignola. Ad inizio campionato forse in pochi si aspettavano di trovarci lì, in quinta posizione, dopo il profondo rinnovamento del roster operato
dalla nostra società. Abbiamo lavorato tanto e ora andiamo a giocare i PlayOff con maggiore consapevolezza e un pizzico di determinazione in più*”.

Il match è stato aperto dalla Banda dell’Associazione culturale musicale Sistemius di Manfredonia che ha suonato l’Inno Nazionale Italiano. Note che hanno visibilmente emozionato il numeroso pubblico presente. L’Asd Basket Giuseppe Angel ringrazia i piccoli musicisti della Sistemius ed i loro maestri per la disponibilità e la collaborazione.

*Stay tuned & PASSIONE ANGEL*

*TABELLINI *

*Tamma Angel Manfredonia 77*

*Udas Cerignola 88*

*Parziali: *20-27; 35-48; 47-70; 77-88

*Tamma Angel Manfredonia:* B. Rubbera 1, Chiappinelli 10, Vuovolo 2,
Gramazio 10, A. Padalino 16, N. Padalino 10, Prencipe, Castigliego 8,
Totaro 18, Miscio 2. Coach: G. Ciociola; Ass. Coach: F. Carbone.

*Udas Cerignola: *Marinelli, Gambarota 9, Marchetti 15, Cota 11, Leo 16,
Cicchella, Tredici (ne), Scarponi 21, Romano, Ulano 16. Coach: L.
Marinelli; Ass. Coach: F. Carano.

*Arbitri:* Michele Soldano di Trani (primo arbitro); Roberta De Tullio di Bari (secondo arbitro).

*GLI ALTRI RISULTATI DEL TURNO*
Valentino Castellaneta – Talos Ruvo di Puglia 86-75
Action Now Monopoli – Mola New Basket 2012 49-86
Valle D’Itria Bk Martina *vs* Adria Bari 118-55
N.P. Ceglie 2001 *vs* Diamond Foggia 89-65
Olimpica Cerignola *vs* Sunshine Vieste 60-74
Cestistica Ostuni *vs* N.P. Andrea Pasca Nardò 75-71
Basket Francavilla *vs* Libertas Altamura 81-94

*LA CLASSIFICA DELLA REGULAR SEASON** (fonte: PlayBasket)*
1) Udas Cerignola 56
2) NP A. Pasca Nardò 50
3) Cestistica Ostuni 42
4) NP Ceglie 2001 36
5)* Tamma Angel Manfredonia 34*
6) Basket Francavilla 30
7) Mola New Basket 2012 28
8) Action Now! Monopoli 28
9) Olimpica Cerignola 26
10) Libertas Altamura 26
11) Talos Ruvo di Puglia 26
12) Diamond Foggia 26
13) Sunshine Vieste 24
14) Valentino Bk Castellaneta 23
15) Valle d’Itria Bk Martina 20
16) Adria Bari 2

*Area Comunicazione Basket Angel Manfredonia*

Basket, la capolista Cerignola ferma Manfredonia ultima modifica: 2017-03-21T09:24:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi