Politica
Nota stampa

Consorzi bonifica, documentazione alla Commissione d’inchiesta

Di:

Bari. Il commissario unico dei Consorzi di Bonifica pugliesi, Gabriele Papa Pagliardini, ha consegnato questo pomeriggio nelle mani del dirigente incaricato della Commissione di indagine sulla gestione degli stessi, Domenico De Giosa e alla presenza del presidente della Commissione, il consigliere regionale, Gianni Stea, la seguente documentazione: bilanci e rendiconti dei Consorzi di bonifica dal 2004 ad oggi, compresi i debiti riconosciuti e quelli in via di riconoscimento, ovvero quelli non riconoscibili, nonché gli introiti rivenienti dal comparto irriguo e dai tributi e quanti adibiti al comparto irriguo e quanti alla amministrazione/ bonifica; elenchi degli interventi destinati dai tributi alle opere irrigue e per pozzi; costo dell’acqua per Consorzio: determinazione delle componenti della tariffa; piani generali; piani di classifica; piani di contribuzione; rapporto sulla situazione ante 2004; elenchi e documenti contabili relativi al personale a tempo indeterminato, suddiviso per categoria, comprensivo dei compensi; elenchi e documenti contabili relativi al personale a tempo determinato suddiviso per categoria, comprensivo dei compensi. In una nota il presidente Stea ha annunciato l’imminente consultazione con tutti i componenti della Commissione d’inchiesta per poi avviare “in tempi rapidi il lavoro di analisi della documentazione portando nel vivo l’attività di indagine per far luce su quanto avvenuto dal 2004, nell’interesse della comunità pugliese e per offrire un proficuo contributo all’esecutivo parallelamente impegnato in una riforma complessiva dei Consorzi stessi”. Stea ha anche annunciato che chiederà al dr. Papa Pagliardini e all’assessore all’Agricoltura, Leonardo di Gioia di far partire immediatamente “l’attività irrigua che spetta ai Consorzi di Bonifica pugliesi, per venire incontro alle esigenze e alle istanze degli agricoltori alle prese con una stagione in forte anticipo rispetto al calendario tradizionale”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This