CapitanataSan Severo
"Solo smantellamento della parte muraria"

Miglio “Nessun problema amianto nell’ex distilleria”

Ex “Distilleria Fusco” - Lavori di demolizione - Procurato Allarme

Di:

San Severo. Da qualche ora circolano in città notizie false ed infondate che hanno generato un diffuso allarme tra la popolazione a riguardo di presunti lavori di bonifica da amianto presso la Ex “Distilleria Fusco” di via Checchia Rispoli. “Ho immediatamente allertato gli uffici competenti della ASL e le forze di polizia – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – e siamo in grado con certezza di tranquillizzare tutti i cittadini che presso la ex distilleria si stanno svolgendo normali lavori di smantellamento della parte muraria della struttura con separazione dei materiali ferrosi da conferire a ditta specializzata. L’allontanamento dell’amianto è stato effettuato in data 20 marzo 2017. Nel contempo, a nome mio personale e di tutta la civica amministrazione, esprimo la condanna più ferma nei confronti di quanti hanno fatto veicolare notizie gravemente infondate che hanno gettato nel panico tantissimi concittadini. Un procurato allarme certamente grave sul quale le forze dell’ordine faranno chiarezza”.

Ecco quanto scrive il Comando di Polizia Municipale di San Severo. Ex “Distilleria Fusco” – Lavori di demolizione – Procurato Allarme. Trasmetto, per opportuna notizia da divulgare ampiamente, che dalla verifica dello stato dei luoghi concernete il sito dell’ ex Distilleria Fusco è in corso lo smantellamento della parte muraria della struttura con separazione dei materiali ferrosi da conferire a ditta specializzata. Si da certezza che l’allontanamento dell’amianto è stato effettuato in data 20 marzo 2017 e, pertanto, non trova fondamento la falsa notizia diffusa questa mattina, per la quale, questo Organo di Polizia si riserva di procedere oltre.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This