ManfredoniaStato news

Manfredonia, Torrione Santa Maria ritorna ‘pulito’ (FOTO)

Di:

Manfredonia – MOLTI degli avventori che stamattina si son trovati a passare nei pressi del Torrione Santa Maria, si sono imbattuti in uno spettacolo inedito. Un gruppo di giovani, armati di rastrello e palette, intento a pulire dai rifiuti lo spiazzo erboso intorno al torrione.

Era la prima tappa di “Una città pulita” iniziativa dei Giovani Democratici di Manfredonia atta a sensibilizzare la cittadinanza al senso civico e alla pulizia, al rispetto dell’ambiente e del verde pubblico e a ribadire l’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti. Infatti-afferma il segretario dei Giovani Democratici Luca Grieco- a partire dal 1° Gennaio 2015, anche a Manfredonia scatterà l’ecotassa. Se la città non riuscirà a raggiungere la soglia del 40% di differenziata, sul totale della raccolta rifiuti, tutti i contribuenti del Comune subiranno una maggiorazione delle tasse, indipendentemente dal fatto che pratichino o meno la raccolta differenziata.

La campagna di sensibilizzazione dei Giovani Democratici alla raccolta differenziata continuerà nei prossimi mesi con volantinaggio e un incontro dibattito a Palazzo Celestini con esperti in materia di ecologia. E continuerà anche l’iniziativa “Una città pulita”. Abbiamo già individuato nella pineta di Siponto e in parte della spiaggia libera del Castello altre due zone da pulire, e probabilmente ne individueremo altre-continua Grieco- Luoghi che dovrebbero essere il cuore della nostra città, ma in cui troppo spesso l’incuria e l’indifferenza regnano sovrane. Il segretario dei Giovani Democratici ci tiene a precisare che “Questa iniziativa, pur essendo nata dall’idea di un partito, non ha colore politico, poiché la salute ed il benessere della cittadinanza non hanno colore politico. Anzi invitiamo chiunque lo volesse, associazioni o singoli, ad unirsi alle prossime giornate di pulizia.

(A cura di Annapina Rinaldi – aprinaldi@alice.it)

FOTOGALLERY



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • GeB

    Ma se mancano i cassonetti x la differenziata… io mi carico tutto in macchina e vado a caccia di cassonetti x la differenziata… ma se i cassonetti di vetro cartone e plastica vengono svuotati una volta la settimana… come credete di convincere la gente a fare la differenziata??? Il comune è interessato o no all differenziata>? è questa la verita e poi si da la colpa ai cittadini! Ok noi manfredoniani non siamo santi xò….


  • Andate a incantare ..

    E’ solo propaganda populista e demagogica.

    Se vogliono attirare l’attenzione su di loro per distrarla dal PD dei più grandi cercando di far dimenticare tutte le brutture e le responsabilità del partito dei più adulti del PD, beh, non ci riusciranno. Tutto ciò è ridicolo, normalmente sono i “genitori” a essere chiamati a riparare ai danni dei “figli minori”, qui si assiste ai “figli minori” che cercano inutilmente di riparare agli errori dei “genitori” (il PD degli adulti). Quelli dei Giovani Democratici avrebbero avuto un minimo di credibilità se anzichè fare questa iniziativa avessero organizzato un convegno o comunque una discussione SUL PERCHE’ CI SONO A MANFREDONIA AREE E LUOGHI LASCIATI IN COMPLETO ABBANDONO E SPORCHI, interrogandosi e facendo conoscere alla cittadinanza chi sono i responsabili reali di questi disservizi. Allora sì che sarebbero stati credibili. Per me quello che hanno fatto è NIENTE, io gli farei pulire tutta Manfredonia per rimediare ai danni fatti dal partito che loro sostengono e di cui fanno parte e di cui sono corresponsabili in TUTTO!..


  • apolitico a vita

    Iniziativa “scopiazzata” innanzitutto dai ragazzi che hanno ripulito la villetta di P.zza Bolivar,poi sinceramente fin quando si identificheranno dietro quel nome politico quei ragazzi avranno vita dura,sono giovani e fanno ancora in tempo a prendere altre strade!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi