CapitanataFoggiaSan Severo
Le vittime sono state uccise dopo un inseguimento

Omicidio Apricena: sparati ventina di colpi con fucile e kalashnikov

Perquisizioni e controlli in corso dei Carabinieri


Di:

Foggia, 21 giugno 2017. UNA ventina di colpi di arma da fuoco, sparati con un fucile calibro 12 caricato a pallettoni, una pistola e un kalashnikov. Avrebbero agito in questo modo gli autori dell’agguato compiuto ieri, ad Apricena, per uccidere Antonio Petrella, 54 anni, con precedenti penali e Antonio Ferrelli, 40 anni pregiudicato, zio e nipote, “conosciuti dalle forze dell’ordine per vicende legate al traffico di droga”. Lo riporta l’Ansa.

Le vittime sono state uccise dopo un inseguimento, mentre erano a bordo di una Fiat Doblò sulla strada provinciale per San Nazario, alla periferia del comune del Foggiano.

Perquisizioni e controlli in corso dei Carabinieri.

fotogallery enzo maizzi

Redazione Stato Quotidiano.it

Redazione Stato Quotidiano.it

Omicidio Apricena: sparati ventina di colpi con fucile e kalashnikov ultima modifica: 2017-06-21T15:07:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi