Manfredonia
Lettera di un cittadino

“La drammatica storia di un residente dei Comparti di Manfredonia”

Di:

Manfredonia. ”Mi chiamo Paolo GUERRA e nel lontano 2007 acquistavo una casa in uno dei Comparti da un noto e blasonato costruttore manfredoniano. Le premesse per una casa, dopo anni di sacrifici c’erano tutte. Su carta quel quartiere era un paradiso. Nel 2010, dopo circa tre anni e mezzo dall’inizio dei lavori, il nostro sogno diveniva sempre più un incubo. Le opere primarie non erano state ancora realizzate,quindi anche se lo stabile era completo era privo dei servizi primari. I giorni passavano e il sogno della casa si allontanava,costretti ad essere ospitati temporaneamente da parenti, come profughi in cerca di dimora.

Finalmente alla fine del 2011, dopo mille proteste e minacce ricevute, riusciamo ad entrare nella nostra casa. Il sogno sembrava realizzato, invece dopo pochi mesi inizia un nuovo e lungo calvario che chi sa quando terminerà, visti i tempi biblici della nostra giustizia. Le piogge provocarono nella cameretta un’infiltrazione di circa un metro di diametro. L’impresa costruttrice ha provveduto ha realizzare delle pezze,ma il problema restava anzi peggiorava rovinando pitture decori e mobili. Nel periodo delle piogge sono costretto a trasferire i due miei figli in camera da letto, dormendo in quattro in un letto. La puzza di umidità e la cameretta mal ridotta ha portato mia moglie allo sconforto totale. Per completare questo nefasto quadretto, ho il mio piccoletto, nato con problemi di salute, costretto a continui spostamenti”. (Paolo Guerra, Manfredonia 19.07.2016)



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • zak

    Si rivolga ad un legale


  • Arciere

    Ecco la testimonianza del vero male dei comparti:costruttori e presidenti di cooperativa -,speculatori,–


  • Oggettivamente

    I Comparti sono stati un totale fallimento, serietà zero zero zero……solo a Manfredonia si è costruito e poi urbanizzato….. una sola parola…..incompetenza totale, ci hanno deriso da x tutto, vergognatevi tutti….


  • Giuseppe

    E di amministrazione comunale compiacente….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati