CronacaStato news
Nota stampa

Misure Compensative Regione Puglia: studenti ancora in attesa

Se questa esigenza dovesse rimanere inascoltata, saremo pronti a mobilitarci in tutte le sedi universitarie Pugliesi

Di:

Bari. Il 2015 è stato un anno molto difficile per il Diritto allo Studio e per gli studenti pugliesi. Con la modifica del calcolo dell’ISEE e ISPE sono stati esclusi a livello nazionale e regionale il 30% degli idonei dell’anno precedente. LINK e Rete della Conoscenza Puglia hanno portato avanti mesi di mobilitazioni studentesche e tavoli di concertazione per invertire questa rotta, raggiungendo ottimi risultati, come la copertura del 100% degli aventi diritto alla borsa di studio e il bando straordinario misure compensative.

Questi importanti risultati, però, rischiano di essere inficiati dall’enorme ritardo con cui la Regione Puglia sta provvedendo ad erogare le somme agli studenti. Nonostante le tante promesse e rassicurazioni dispensate dal Presidente Michele Emiliano, al vergognoso ritardo registrato nell’erogazione delle borse di studio, ora si aggiunge anche quello delle misure compensative agli studenti. S ono ormai trascorsi diversi mesi dalla fine dell’anno accademico e dalla scadenza indicata dal bando per l’invio delle somme, ma su queste restano ancora numerosi punti interrogativi.
Le risposte che ci vengono fornite dall’Ente per il Diritto allo Studio e dalla Regione Puglia sono del tutto insufficienti a spiegare le ragioni di questo ritardo, dal momento che le risorse
sono state individuate mesi addietro. C hiediamo che la Regione Puglia si adoperi immediatamente per rendere effettiva la scelta di tutelare gli studenti pugliesi, non attraverso i proclami, ma investendo sui soggetti in formazione in maniera concreta e puntuale.

Se questa esigenza dovesse rimanere inascoltata, saremo pronti a mobilitarci in tutte le sedi universitarie Pugliesi affinché sia sbloccato questo ennesimo stallo e il Diritto allo Studio
venga pienamente tutelato.

Link Bari
Link Foggia
Link Lecce
Link Taranto
Rete della Conoscenza Puglia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati