Manfredonia

Allarme Vignanotica, sindaco Prencipe: Comune non ha competenze

Di:

(Ph: originalitaly@)

Mattinata – “IN merito all’esposto segnalato da Legambiente circa l’attracco selvaggio di barche presso la Baia di Vignanotica, è doveroso puntualizzare che il sito interessato dal fenomeno non rientra all’interno del territorio di competenza del Comune di Mattinata”. “Difatti, il Vallone di Vignanotica, che dà il nome all’omonima baia, rappresenta il confine fisico tra Vieste e Mattinata. Pertanto, in base a siffatta divisione territoriale, l’Ente scrivente, pur condividendo le preoccupazioni dei numerosi turisti e visitatori, non possiede alcuna competenza giuridica ed amministrativa per poter mettere in atto azioni concrete per contrastare o regolamentare meglio l’attività, senza arrecare disturbo agli utenti e danni all’ambiente circostante”. Lo dice in una nota il sindaco di Mattinata Lucio R.Prencipe.

“Tuttavia, nelle prossime ore sarà cura dell’Amministrazione scrivente contattare gli Enti preposti per un maggiore approfondimento al fine di concordare eventuali iniziative per porre rimedio alla situazione creatasi”.

Redazione Stato

Allarme Vignanotica, sindaco Prencipe: Comune non ha competenze ultima modifica: 2013-08-21T17:30:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • matteo

    Chiedete agli enti preposti come hanno fatto a dare concessioni per stabilimenti balneari in quella spiaggia…..


  • matteo

    Oggi 30 agosto c’è stato un crollo di una parete rocciosa a vignanotica. Dovrebbero revocare le concessioni agli stabilimenti balneari. Non ci sono i presupposti per stare in sicurezza in tutta la spiaggia. E in caso di improvvisa evacuazione come si fa? Si salvi chi può?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi