Cronaca

Casi SEU, Zullo: urgenza coordinamento

Di:

Il consigliere I.Zullo (St)

Il consigliere I.Zullo (St)

Bari – CASI Seu in Puglia: intervento di Ignazio Zullo, presidente del Gruppo PDL in Consiglio Regionale. “Non ci si limiti a pensare che l’agente eziologico della SEU sia trasmesso solo dagli alimenti di origine animale. L’età di pochi mesi dei soggetti colpiti e la variegata distribuzione geografica dei casi deve indurre ad una riflessione profonda poiché non siamo solo di fronte a cibi carnei che i bambini di pochi mesi non consumano o al latte che ormai è del tutto pastorizzato ma c’è qualcosa che potrebbe andare oltre la catena alimentare ed io insisto sulla depurazione delle acque”.

Mi spiace che a livello regionale nessuna unità di coordinamento sia stata istituita, come un Assessorato efficiente avrebbe dovuto, perché vanno coordinati gli interventi dei Servizi Sanitari e Veterinari dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende USL con l’Arpa, l’Istituto Zooprofilattico, l’Osservatorio Epidemiologico ed i reparti ospedalieri che dovrebbero, ed è grave che ad oggi ciò non avviene, procedere con coprocolture in tutti i casi di ricovero per diarrea nei soggetti deboli (bambini e anziani) anche in assenza di sintomi uremici ed emolitici per ricercare l’Escherichia Coli in ogni sua variante per poter risalire alle falle delle barriere preventive. L’Assessore Gentile non perda tempo perché il tempo, per come affrontata e gestita l’allerta SEU in Puglia in questi giorni, non ci sarà amico”.

Redazione Stato

Casi SEU, Zullo: urgenza coordinamento ultima modifica: 2013-08-21T14:18:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi