FoggiaSport
La formula del ritorno è quella del prestito gratuito

Foggia, torna bomber Iemmello (ph MAIZZI)

Nelle scorse ore, Iemmello è ricomparso a Foggia e, grazie al lavoro del d.s. Di Bari, sempre sul pezzo in fase di mercato, adesso è tornato ad essere ufficialmente un calciatore dei Satanelli

Di:

Foggia – Il trono del Foggia Calcio ha di nuovo il suo sovrano. La compagine dauna ha infatti annunciato ufficialmente di aver riportato Pietro Iemmello in maglia rossonera, chiudendo la telenovela che ha animato l’estate dei Satanelli. L’attaccante calabrese, che fin dall’inizio del calciomercato aveva fatto sapere a chiare lettere di voler ritornare nel capoluogo foggiano, ormai una seconda casa per lui, nei giorni scorsi si è letteralmente reso irreperibile, lasciando il ritiro della Virtus Lanciano, a cui era stato girato in prestito dallo Spezia proprietario del cartellino. Nelle scorse ore, Iemmello è ricomparso a Foggia e, grazie al lavoro del d.s. Di Bari, sempre sul pezzo in fase di mercato, adesso è tornato ad essere ufficialmente un calciatore dei satanelli. Dovrebbe considerarsi dunque chiusa la ricerca di una prima punta per i rossoneri, che ritrovano (ma se n’era mai realmente andato?) il loro bomber, consacratosi lo scorso anno come attaccante completo, grazie anche alle 16 reti in 35 gare; per la mera cronaca, la formula con cui Iemmello torna a Foggia è quella del prestito gratuito.

L’ufficialità porta dunque al lieto fine di una storia che dimostra come, nel calcio, non tutti gli atleti siano interessati all’aspetto economico o della gloria personale, ma il cuore possa ancora dire la sua in un mondo sempre meno pulito.

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

(A cura di Salvatore Fratello – salvatore.fratello@outlook.com)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi