Capitanata
Una telefonata anonima al 112 informava che in Piazza Giuseppe Papa a Lucera vi era un posto fisso per la vendita di frutta e verdura

Fruttivendolo si allaccia abusivamente a contatore, 1 arresto a Lucera

I Carabinieri, nella circostanza, hanno riscontrato che lo sportello del contatore era stato forzato, verosimilmente dall'uomo arrestato per creare il collegamento fraudolento

Di:

Lucera – I Carabinieri di Lucera hanno inoltre tratto in arresto in flagranza di reato V.P., classe 1955, perché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica. Una telefonata anonima al 112 informava che in Piazza Giuseppe Papa a Lucera vi era un posto fisso per la vendita di frutta e verdura, il cui proprietario stava asportando in modo fraudolento energia elettrica da un contatore sito nelle vicinanze. Giunti sul posto, i militari operanti appuravano che l’uomo, proprietario del banco frutta, aveva in funzione 11 lampadine elettriche e 2 congelatori, collegati abusivamente ad un contatore della pubblica illuminazione, intestato al Comune di Lucera. I Carabinieri, nella circostanza, hanno riscontrato che lo sportello del contatore era stato forzato, verosimilmente dall’uomo arrestato per creare il collegamento fraudolento. L’uomo è stato quindi arrestato per furto aggravato di energia elettrica e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’A.G.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi