CapitanataManfredonia
“La mia fraterna solidarietà ad Antonio” aggiunge l’esponente Pd “si unisce alla certezza che le forze dell’ordine sapranno individuare con tempestività i responsabili dell’attentato"

Volturino, incendiata auto sindaco Santacroce

“Il riscatto del mezzogiorno passa anche attraverso l'opera di amministratori come Antonio Santacroce"

Di:

Foggia – “È grave ed intollerabile quanto accaduto a Volturino, dove un attentato di chiara matrice intimidatoria ha colpito il sindaco del piccolo centro appenninico, Antonio Santacroce.” Lo dichiara il sottosegretario Ivan Scalfarotto. “L’incendio che ha distrutto l’auto del primo cittadino” prosegue il sottosegretario è con ogni probabilità il tentativo di intimidire un amministratore capace e integerrimo, la cui azione non può essere condizionata da interessi illegittimi. Chiunque pensi di poter intimidire amministratori che lavorano nel solo interesse delle proprie comunità, sappia che essi non sono soli e che la reazione dello Stato a loro difesa sarà assolutamente ferma e determinata.” “La mia fraterna solidarietà ad Antonio” aggiunge l’esponente Pd “si unisce alla certezza che le forze dell’ordine sapranno individuare con tempestività i responsabili dell’attentato. Sull’accaduto ho richiamato l’attenzione delle autorità preposte alla sicurezza del nostro territorio, che seguono d’altronde con sollecitudine e impegno tutte le vicende di Foggia e della Capitanata.” “Il riscatto del mezzogiorno passa anche attraverso l’opera di amministratori come Antonio Santacroce”, conclude Scalfarotto, “e faremo dunque in modo che il loro lavoro possa svolgersi nella massima sicurezza e serenità. Ogni tentativo di intimidirli, sia chiaro a tutti, è destinato a essere sconfitto.”

Intimidazione sindaco Volturino. Bordo (PD): “Solidarietà ad Antonio Santacroce; lo Stato farà sentire la propria vicinanza ai sindaci”. “Esprimo solidarietà istituzionale e vicinanza personale ad Antonio Santacroce e alla sua famiglia. Sono certo che andrà avanti con maggiore determinazione nel suo impegno per la comunità che amministra e per il rispetto della legalità”. Lo afferma l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, dopo aver saputo che al sindaco di Volturino è stata incendiata la macchina. “I sindaci sono la prima linea istituzionale – continua Bordo – quella impegnata quotidianamente ad offrire risposte alle domande ed ai bisogni delle persone. Farlo non è semplice quando le risorse finanziarie sono poche o quando si deve intervenire per ripristinare la legalità in presenza di situazioni poco chiare. Lo Stato, con maggiore forza che negli anni passati, deve fare avvertire agli amministratori locali la propria fattiva vicinanza, mettendo a disposizione risorse e strumenti utili per consentirgli di svolgere al meglio le loro funzioni istituzionali. E’ un tema che sono certo – conclude Bordo – il governo nazionale affronterà già a partire dalla prossima Legge di Stabilità”.

Il Sindaco Francesco Miglio esprime solidarietà ad Antonio Santacroce, Sindaco di Volturino. Il Sindaco Francesco Miglio ha espresso solidarietà al primo cittadino di Volturino, Antonio Santacroce, vittima di un vile atto intimidatorio. “Al Sindaco di Volturino – afferma il Sindaco Miglio – va il mio pensiero e la mia solidarietà. Tali gesti che ledono alla democrazia di questo territorio non dovrebbero mai verificarsi. Sono certo che le forze dell’ordine sapranno fare luce sull’accaduto che non intimorirà, certamente, l’operato del sindaco Santacroce”.

Sindaco Riccardi.”ESPRIMO la mia vicinanza personale e quella istituzionale al Sindaco di Volturino Antonio Santacroce, convinto che continuerà con il suo impegno quotidiano per il rispetto della legalità come ha saputo fare egregiamente fino ad oggi. Lo stato con i fatti, faccia sentire la sua vicinanza ai Sindaci, lasciati sempre più soli nel difficile compito di uomini di frontiera dello Stato, in un momento di grave difficoltà economica per il paese”. Lo scrive su facebook il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi.

Presidente Provincia Miglio. “Sono sicuro che un vile gesto non fermerà lo slancio politico-istituzionale del Sindaco di Volturino, Antonio Santacroce. – dichiara il Presidente della Provincia, Francesco Miglio – Personalmente ed istituzionalmente profonderò ogni energia per sostenere, in un momento così delicato, l’uomo e l’amministratore di un piccolo comune dauno che proprio adesso ha bisogno del sostegno di tutti noi.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    Il Movimento 5 Stelle di Lucera,
    avendo appreso della vergognosa vicenda che ha visto il Sindaco di Volturino, sig. avv. Antonio Santacroce, rimanere vittima di un attentato incendiario, intende esprimerGli la propria solidarietà e vicinanza.
    A prescindere dalle appartenenze politiche, mai nessun cittadino dovrebbe subire simili atti intimidatori, a maggior ragione quando ha assunto una carica rappresentativa del Popolo.
    Purtroppo, il tentativo di condizionare l’attività amministrativa va di pari passo con quello di tappare la bocca con metodi spiccioli e rozzi, a tutti coloro che non si allineano al malaffare, non accettano di assistere inermi alla devastazione del proprio territorio e con la propria opera contrappongono una strenua resistenza a poteri forti quanto balordi e meschini.
    Al sig. avv. Antonio Santacroce, oggi, e a chi in passato ha subìto intimidazioni per aver espresso liberamente le proprie idee, va e andrà sempre il nostro supporto lungo il cammino della legalità.
    Lucera – Volturino, 07.09.2015.
    Il Movimento 5 Stelle di Lucera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi